Home Calcio Italiano Juventus, Ronaldo bloccato in Portogallo: non tornerà

Juventus, Ronaldo bloccato in Portogallo: non tornerà

111
Juventus' Portuguese forward Cristiano Ronaldo reacts after missing a goal opportunity during the Italian Serie A football match Juventus vs Verona on September 21, 2019 at the Juventus stadium in Turin. (Photo by Isabella BONOTTO / AFP) (Photo credit should read ISABELLA BONOTTO/AFP/Getty Images)

Notizie Juventus, Ronaldo bloccato in Portogallo: non tornerà

Ultime Juve, Cristiano Ronaldo ha deciso per il momento l’attaccante resta in Portogallo.

La punta della Juventus si era recato negli scorsi giorni per trovare la madre Dolores e resterà in Portogallo.

L’attaccante non torna a Torino in questi gioni. Il fuoriclasse portoghese ha deciso per il momento di rimanere a Madeira, dove si è recato negli scorsi giorni per trovare la mamma viste le sue condizioni di salute. Una volta pronto al ritorno, tuttavia, il calciatore ha appreso la notizia della chiusura degli aeroporti in direzione Italia. Per questo anche il calciatore resta in attesa di sviluppi sull’emergenza Coronavirus che ha colpito l’Italia.
A comunicarlo è direttamente la Juventus sul sito ufficiale nel consueto report giornaliero. Una notizia che, comunque, non è stara una novità per i bianconeri aggiornati attimo per attimo dal fuoriclasse portoghese che dovrà disputare a Torino la gara contro il Lione di Champions League.
I bianconeri, a differenza di diversi club di Serie A, hanno continuato in questi giorni ad allenarsi in vista del match di ritorno contro il Lione valevole per accedere ai quarti di Champions League. I bianconeri sono andati in campo alla Continassa e  si sono concentrati sul lavoro di forza, per poi spostarsi sulle esercitazioni in campo, chiudendo con una partitella finale.
Gonzalo Higuain ha svolto lavoro individuale a causa di una lieve contrattura al retto femorale della gamba destra, mentre Rodrigo Bentancur ha accusato qualche fastidio.

Ultime Juve: Ronaldo salta la Champions?

I bianconeri attendo la risposta definitiva per la gara contro i francesi che potrebbe giocarsi a porte chiuse. Sarà la UEFA a decidere per il match in programma martedì 17 marzo, alle 21, allo Stadium (a porte chiuse). La Juventus dovrà ribaltare il risultato negativo dell’andata quando la squadra di Sarri uscì sconfitta per 1-0.