Home Calcio Italiano Milan, Pioli potrebbe dimettersi: i motivi

Milan, Pioli potrebbe dimettersi: i motivi

105
FLORENCE, ITALY - APRIL 15: Stefano Pioli manager of AFC Fiorentina gestures during the serie A match between ACF Fiorentina and Spal at Stadio Artemio Franchi on April 15, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Notizie Milan, Pioli potrebbe dimettersi

Ultime Milan, futuro incerto per Stefano Pioli. Come riportato da Tuttosport, il tecnico rossonero potrebbe presto andar via.

Ad oggi, Zvonimir Boban è praticamente fuori dal Milan. Il suo futuro era già segnato tanto è vero che già ieri si è messa in moto la macchina legale per preparare i documenti necessari all’interruzione del rapporto. Vanno ancora ultimate le modalità, anche se Ivan Gazidis propende per il licenziamento immediato.

L’ad esce da vincitore da questa guerra intestina. E lo fa con il supporto della proprietà che ha dato fiducia all’ex Arsenal.

Un esito amaro per Zvone, che era tornato al Milan lasciando la Fifa (dove sono pronti a riabbracciarlo) convinto di poter dare una svolta a tutto l’ambiente per tornare a qualificarsi in Champions.

Invece le divergenze di vedute con Gazidis sono state talmente tante e ampie da portare all’esplosione pubblica di Boban.

A Milano ieri c’è stato un vertice tra Gazidis, Boban e Maldini a Casa Milan, ma i giochi erano sostanzialmente fatti. La decisione è presa e verrà presto ratificata anche dal CdA.

Potrebbe presto lasciare i rossoneri anche l’ex capitano Paolo Maldini che ad oggi è in discussione. Il direttore dell’area tecnica, segnalato come stanco da un po’ di tempo, potrebbe seguire l’amico Zvone visto che con il croato condivideva la linea da seguire.

Via anche il ds Ricky Massara che toglierà il disturbo visto che lavorava in simbiosi con Maldini e Boban da quando ha assunto la carica di direttore sportivo.

Dalla Germania filtrano novità: arriverà lo staff che verrà portato al Milan da Rangnick, l’uomo giusto la società.

Con loro anche Emenalo come ds, tra l’altro avvistato nelle scorse settimane in zona Casa Milan.

In bilico, fin da subito, l’allenatore, sostenuto da Boban, Maldini e Massara.

A fine anno andrà via ma Rangnick potrebbe arrivare in panchina anche subito. Il motivo? Pioli adesso si trova davanti ad un bivio. Mollare la barca oppure proseguire fino a fine stagione per orgoglio personale?