Home La Vera Ignoranza Calciomercato Juventus: Paredes arriva, lo scambio

Calciomercato Juventus: Paredes arriva, lo scambio

201
SAN ANTONIO, TX - SEPTEMBER 10: Leandro Paredes #5 of Argentina heads up field against Mexico during their International Friendly soccer match at the Alamodome on September 10, 2019 in San Antonio, Texas. Argentina won 4-0. (Photo by Edward A. Ornelas/Getty Images)

Calciomercato Juventus: Paredes arriva, lo scambio

Notizie Juve: scambio con il PSG, Emre Can in Francia e Leandro Paredes alla Juventus. I contatti tra Torino e Parigi continuano. La pista non è ancora calda, ma lo scambio a gennaio tra i due centrocampisti resta una possibilità concreta.

Come riportato da Tuttosport, l’idea è comune: stessa età (25 anni, sono entrambi del 1994), medesima voglia di cambiare aria e possibilità da entrambe le parti di fare plusvalenza e aggiustare la mediana.

In Francia, in una squadra dal peso offensivo incredibile, Emre Can potrebbe fare da schermo difensivo e dare equilibrio alla squadra con al suo fianco Gueye e Marquinhos quando adattato. In Italia Paredes vedrebbe esaltate le sue caratteristiche tecniche nell’undici di Sarri e prendere anche il posto di vice-Pjanic che è attualmente vacante.

Per i Campioni d’Italia il beneficio economico sarebbe notevole dal momento che il tedesco di origine turca è arrivato a parametro zero nell’estate 2018. All’epoca, quando Emre Can decise di lasciare il Liverpool, i francesi provarono a prenderlo. La Juventus si dimostrò più convincente, ma a distanza di un anno e mezzo la situazione si è rovesciata. Emre Can, con l’avvento di Maurizio Sarri, è retrocesso nelle gerarchie e soprattutto è rimasto fuori dalla lista Champions. Nemmeno lo stop di Sami Khedira (rientro tra febbraio e marzo), gli ha dato spazio.

Gli interessamenti sono tanti. In fila per lui ci sono Borussia Dortmund, Bayern e Fiorentina restano vigili, ma il richiamo del connazionale Thomas Tuchel (allenatore del Psg) e le ambizioni Champions di Neymar e compagni tentano non poco lo juventino.

Fabio Paratici, dai tempi del Milan  ha ottimi rapporti con il collega Leonardo (i due nell’estate 2018 architettarono l’operazione allargata Caldara-Higuain-Bonucci), per questo i dirigenti valutano un possibile incastro che possa accontentare tutte le parti.

L’argentino ex Roma, Empoli e Zenit a essere tenuto in grande considerazione. Paredes convince per diversi motivi: dall’età ai margini di crescita, dalle qualità tecniche all’abilità nel palleggio.