Home Calciomercato Calciomercato Juventus: Emerson Palmieri, rottura con Lampard

Calciomercato Juventus: Emerson Palmieri, rottura con Lampard

324
UDINE, ITALY - OCTOBER 06: Fabio Paratici general manager of Juventus looks on before the Serie A match between Udinese and Juventus at Stadio Friuli on October 6, 2018 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Calciomercato Juventus: Emerson Palmieri, rottura con Lampard

Merato Juve: Emerson Palmieri può arrivare. Come riportato da Tuttosport, il ds Fabio Paratici e la sua squadra mercato sono sempre iperattivi sul fronte della campagna acquisti (e cessioni).

La nuova opportunità arriva da Stamford Bridge. Nella rosa del Chelsea di Frankie Lampard, infatti, le spine non mancano, anzi si concentrano su un reparto in particolare.

Marcos Alonso e Emerson Palmieri vorrebbero andar via. Il primo è inseguito dall’Inter, il secondo gioca pochissimo (11 presenze stagionali contro 13) e d’accordo con il proprio entourage si sta guardando intorno da un pezzo.

Paratici ha intenzione di bloccare quanto prima il laterale già punto di forza della Nazionale di Roberto Mancini.

Alla Continassa sono molto ben informati sulla situazione assai caotica che si sta vivendo nello spogliatoio del Chelsea. Ci sono giocatori che con Lampard hanno faticato a legare come Pedro e Olivier Giroud (il francese a stretto giro di posta dovrebbe firmare per il Marsiglia), senza contare i mal di pancia del brasiliano Willian che non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza a giugno e che la Juve sta monitorando tramite intermediari con il suo procuratore. Emerson Palmieri fa parte di questa cerchia da quando il tecnico dei Blues ha deciso di preferirgli lo spagnolo Cesar Azpilicueta, adattato al suo posto.

Il suo contratto scadrà nel giugno 2022 e, per ora, nessun margine di trattativa per il prolungamento dell’accordo che nel 2018 sancì il suo trasferimento dalla Roma.

Palmieri interessa per un semplice motivo: anche le fasce difensive della Juventus saranno probabilmente oggetto di un restyling. In uscita ci sono De Sciglio e lo stesso Danilo, arrivato in estate.

In entrata a destra piace Thomas Meunier, appena 14 presenze in questa stagione, già nel mirino dei campioni d’Italia da tempo.
Maurizio Sarri verosimilmente conosce meno il terzino belga del Psg rispetto a Emerson Palmieri, da lui allenato lo scorso anno.