Home Calcio Italiano Calciomercato Milan: con Ibrahimovic ecco il futuro di Piatek

Calciomercato Milan: con Ibrahimovic ecco il futuro di Piatek

289
Zlatan Ibrahimovic of LA Galaxy looks on during the Major League Soccer match between Atlanta United and LA Galaxy in Carson, California on April 21, 2018. (Photo by Frederic J. BROWN / AFP) (Photo credit should read FREDERIC J. BROWN/AFP/Getty Images)

Calciomercato Milan: con Ibrahimovic ecco il futuro di Piatek

Notizie Milan: Ibrahimovic può arrivare, Piatek riflette. Come riportato da Tuttosport, questo Milan rischia davvero di infilarsi in un tunnel nel quale si fatica a vedere la luce. Non potendo più agire sul tecnico, ora la palla passa al mercato.

L’indiscrezione dell’incontro con Raiola per Ibra, dimostra un’ apertura a cambiare le regole già stabilite del club, che di fatto escludevano l’ingaggio di giocatori esperti e oltre trentenni.

 

In una squadra che qualche timido segnale di reazione lo sta evidenziando, Piatek rimane zavorrato alla sua mediocrità stagionale. Contro il Napoli è stato inesistente.

L’arrivo di Ibrahimovich, sotto questo aspetto, avrebbe una funzione addirittura duplice. Non è detto che con lo svedese l’ex Genoa si venduto. Anzi.

Il suo arrivo renderebbe ben chiara a Piatek l’idea che il suo tempo è in via di esaurimento e perché consentirebbe al Milan di fare un ultimo tentativo, ovvero di affiancare al polacco un giocatore capace di inventarsi qualsiasi tipo di assist, capace di fargli spazio, di portargli via almeno un uomo. Tutte cose che, finchè il polacco gioca punta unica, diventa quanto mai complicato realizzare.

Per questa ragione Piatek non viene annunciato in partenza, la dirigenza è consapevole che un bomber prima punta sia ancora fondamentale per questo Milan.

Chi partirà? Ibrahimovic è uno che non le manda a dire: e se avesse beccato lui Rebic e Kessie con il cellulare in mano, a pochi minuti da Milan-Napoli, probabilmente non sarebbero entrati nemmeno in campo. La sensazione a Milano è che il loro tempo sia finito. A gennaio potrebbe essere proprio Kessie e Rebic ad andar via. L’ivoriano piace a molti, anche in Serie A. Il croato è in prestito dal Francoforte e potrebbe esser rispedito al mittente anche lasciando Andrà Silva in Germania.