Home Calcio Italiano Best Fifa e Pallone d’Oro: ecco chi può vincerlo

Best Fifa e Pallone d’Oro: ecco chi può vincerlo

364
TURIN, ITALY - AUGUST 25: Cristiano Ronaldo of Juventus reacts to a missed chance during the Serie A match between Juventus and SS Lazio at Allianz Stadium on August 25, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Best Fifa e Pallone d’Oro: è corsa a tre

Best Fifa e Pallone d’Oro: mai così incerto. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport sono sempre Ronaldo, Messi e Van Dijk. Sempre loro a contendersi i tre trofei individuali di quest’anno.

Da Montecarlo a Milano (e probabilmente anche a Parigi). Sono stati loro tre i dominatori del 2019. Al «Best Player Uefa» — durante il sorteggio di Champions — ha vinto l’olandese davanti all’argentino. Il portoghese soltanto terzo, ma protagonista di uno straordinario siparietto in mondovisione con l’eterno rivale.

Oggi, alla Scala di Milano, sede davvero unica (e prenotata anche per il 2020), andrà in scena il secondo atto.

A Milano si assegna il Best Fifa che premia il migliore della stagione. Dopo la Champions vinta dal Liverpool senza troppi squilli di tromba da parte degli attaccanti, e due stagioni da fuoriclasse da parte di Messi e Ronaldo senza vincere in Europa, la difficoltà di decretare il migliore resta altissima.

Pallone d’Oro: la corsa è ancora aperta

In effetti dal 2008 al 2017 hanno preso tutto CR7 e Messi-

Dieci anni di monopolio favoriti anche dai regolamenti. L’anno scorso il loro dominio è stato bruscamente spezzato da Luka Modric, vicecampione del mondo con la Croazia e campione d’Europa con il Real Madrid.

Grazie al ritorno al passato nella votazione il grande play s’era preso Best e Pallone d’oro. Quest’anno è Van Dijk, insuperabile centrale di Liverpool e Olanda, quello che potrebbe giocare un brutto scherzetto ai due fenomeni. Il meccanismo di voto è il solito. Quattro categorie di giurati, ognuna vale il 25%: c.t., capitani, giornalisti (per l’Italia La Gazzetta dello Sport) e tifosi.

Ronaldo si sente il migliore tra scudetto, Supercoppa e Nations League: più trascinatore di Messi (che può vincere il Puskas per il più bel gol).

Premiato anche il miglior tecnico: Klopp (Liverpool) il favorito su Guardiola (City) e Pochettino (Tottenham), in una sfida tutta di Premier. E poi riconoscimenti per il miglior portiere (Alisson favorito), difensore, centrocampista, attaccante e il Top 11 con un italiano (Chiellini) più Cancelo, A. Sandro, Godin, Koulibaly e Ronaldo.