Home Calciomercato Milan: Piatek può andar via, il motivo

Milan: Piatek può andar via, il motivo

270
Piatek

Notizie Milan: Piatek può andar via, il motivo

Calciomercato Milan: Piatek in uscita. Oggi il Milan si gioca anche un pezzo di futuro.

Ai rossoneri serve assolutamente una vittoria per rimanere aggrappati al treno Champions League. La vittoria garantirebbe il proseguo della rincorsa alla zona Champions League. La squadra di Gattuso ha assoluto bisogno di entrare tre le prime 4 per garantirsi i premi UEFA e rimanere in linea con il FPF.

Secondo quanto riportato da ‘La Repubblica’, il calciomercato del Milan dipenderà totalmente dall’ingresso o meno in Champons League.

Se i rossoneri non si piazzassero nelle prime 4 posizioni tanti big potrebbero andar via.

Su tutti sono in uscita Kessié, Romagnoli, Suso, Donnarrumma e a sorpresa anche Piatek. I motivi sono diversi, ma questi calciatori sono gli unici rossoneri ad avere mercato.

L’attaccante polacco, arrivato a gennaio per 35 milioni di euro da Genoa, oggi vale almeno 50 milioni. Sul calciatore è vivo l’interesse del Real Madrid, pronto eventualmente a sborsare l’intera cifra richeista. Tuttavia una cessione di Piatek diventerebbe un’ipotesi realmente plausibile solo se il Milan non arrivasse nemmeno in Europa League. I rossoneri hanno a disposizione quattro partite per invertire il trend.

Ultime Milan: colpo in entrata?

Intanto i rossoneri preparano anche il mercato in entrata.  Fra i candidati c’è il 22enne francese Allan Saint-Maximin del Nizza, un obiettivo ancora concreto per il dt rossonero. Il giocatore stesso, dopo la partita di sabato sera col Psg, ha fatto capire di ambire ancora a un trasferimento:

«Sì, ho avuto l’opportunità di andare a Milano a gennaio, ma non è andata in porto. Il Milan è sicuramente un grande club e io mi sento pronto a salire di grado e ad andare in una squadra più prestigiosa. Per ora mi sento ancora bene a Nizza, penso ad aiutare la squadra, spetta a me continuare ad avere prestazioni importanti, poi a fine stagione tireremo le somme. Vedremo come andrà quest’estate».

Il dt rossonero stravede per esempio per il connazionale Everton del Gremio (40 milioni) ma non tralascia Malcom del Barcellona.