Home Calciomercato Juventus: addio Cancelo, ecco dove andrà

Juventus: addio Cancelo, ecco dove andrà

489

Calciomercato Juventus: addio Cancelo, ecco dove andrà

Ultime Juve: Cancelo lascia Torino? L’ipotesi comincia a diventare concreta. Dopo le voci di una lite con Allegri, le prestazioni dell’ex Inter continuano a non convincere soprattutto in fase difensiva.

Il famoso “equilibrio” cercato da Allegri a più riprese latita sul binario di destro. Per questo come riportat da Tuttosport, Joao Cancelo potrebbe anche lasciare la Serie A.

Gli errori commessi da Joao Cancelo ad Amsterdam e nel derby hanno accresciuto l’interesse di Manchester United e City.

Un paradosso, ma le due big hanno capito che la Juventus potrebbe privarsene. Che l’ex interista non abbia vissuto una stagione straordinaria a livello personale è ormai chiaro a tutti, anche alle due inglesi che tramite intermediari si stanno muovendo per il colpo.

Le due squadre avevano sondato il terreno quando nell’arco della prima fetta di annata il terzino sembrava aver conquistato tutti, a maggior ragione ora vogliono approfitare dei discorsi nel momento in cui s’è capito che le pecche del giocatore avrebbero potuto prefigurare l’interruzione del rapporto con la Juve. Per ora la Juve potrebbe e vorrebbe tenerlo ma la possibilità di scrivere a bilancio una bella plusvalenza fa gola. Il caso Alex Sandro, sparito dopo un bella annata, fa riflettere. Di mezzo poi c’è anche Jorge Mendes, ingolosito dalla possibilità di muovere le sue pedine.

Derby di Manchester

I due club sul calciatore sono City e United. Il Manchester City sta lavorando da settimane per la cessione del brasiliano Danilo, sul quale è piombata anche l’Inter. Con il Manchester United il feeling è caldo e la Juve, a parte il progetto legato al ritorno di Paul Pogba, non ha mai escluso di voler capire quanto fossero realistiche le voci in merito ad altri assi in uscita da Manchester.
Ciò non implica una cessione immediata di Cancelo, in automatico. Ma la stagione del 24enne, condizionata dalle difficoltà in difesa, potrebbe portare al clamoroso ribaltone estivo.