Home Calciomercato Calciomercato Inter: i due colpi per Conte

Calciomercato Inter: i due colpi per Conte

302

Calciomercato Inter: Conte in panchina, in arrivo due centrocampisti

Ultime Inter: con Conte arrivano Barella e Kovacic. Come riprotato da Tuttosport ad oggi c’è solo l’Inter su Barella. Dopo che il Napoli si è fatto da parte l’unica destinazione italiana per il tuttocampista del Cagliari rimane quella nerazzurra.

L’interessato ha confessato di amare la Premier, ma nella stagione che porterà agli Europei, restare in Serie A potrebbe risultare fondamentale.

L’Inter da mesi sta monitorando la situazione sfruttando il fatto che Alessandro Beltrami, procuratore di Radja Nainggolan, è anche l’agente del sardo.

Un pressing costante e fruttifero che però si è sempre scontrato con la valutazione monstre che il presidente Giulini dà al cartellino del giocatore (45 milioni).

Ausilio vuole abbassare il prezzo con qualche contropartita, ricalcando quanto fatto a suo tempo con la Sampdoria per Skriniar e giusto un’estate fa con la Roma per Nainggolan. L’Inter può offrire un ventaglio di opzioni che vanno da Gavioli, Pompetti, Adorante, Merola e Schirò fino a De Gregorio (reduce da ottime stagioni al Novara e al Renate) ed Emmers (di rientro dalla Cremonese), oltre al “solito” Pinamonti. In questo caso però i nerazzurri vorrebbe scongiurare un altro Zaniolo-bis.

Doppia trattativa con Cagliari e Real Madrid

Da Milano però potrebbe arrivare l’alternativa a Cragno, destinato alla partenza. Marotta infatti “ricomprerà” Radu dal Genoa (10 milioni il costo dell’operazione) ma il rumeno sarà solo di passaggio a Milano e un prestito al Cagliari potrebbe convenire ad entrambe le formazioni.

HUDDERSFIELD, ENGLAND – DECEMBER 12: Antonio Conte, Manager of Chelsea gives his team instructions during the Premier League match between Huddersfield Town and Chelsea at John Smith’s Stadium on December 12, 2017 in Huddersfield, England. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Altro nome per Antonio conte è quello di Kovacic. Il croato potrebbe arrivare in prestito ed incarna all’identikit del centrocampista ideale per Antonio Conte, l’allenatore scelto da Marotta per raccogliere l’eredità di Spalletti.