Home Calcio Italiano Roma: Di Francesco vicino all’esonero, Porto decisivo

Roma: Di Francesco vicino all’esonero, Porto decisivo

446
Roma's Italian head coach Eusebio Di Francesco attends a press conference at Anfield stadium in Liverpool, north west England, on April 23, 2018 on the eve of their first-leg UEFA Champions League semi-final football match against Liverpool. (Photo by Paul ELLIS / AFP) (Photo credit should read PAUL ELLIS/AFP/Getty Images)

Roma: Di Francesco vicino all’esonero, Porto decisivo

Ultime Roma: Di Francesco può saltare. Come riportato da Tuttosport il tecnico rischia l’addio.

Dopo il derby perso contro la Laizo si è svolto un summit tra Baldissoni, Fienga, Monchi, Totti e Massara. Nel corso di tale incontro sarebbe stata presa in considerazione la possibilità dell’esonero immediato di Eusebio Di Francesco.

Questa ipotesi però è stata scartata per un solo motivo:  l’impegno ravvicinato col Porto. Il tecnico giallorosso si giocherà quindi il posto nel delicato ottavo di Champions League. In caso di risultato negativo l’addio sarebbe più che probabile. Ieri c’è stata un’altra riunione in cui era presente il tecnico.

Roma’s Italian head coach Eusebio Di Francesco attends a press conference at Anfield stadium in Liverpool, north west England, on April 23, 2018 on the eve of their first-leg UEFA Champions League semi-final football match against Liverpool. (Photo by Paul ELLIS / AFP) (Photo credit should read PAUL ELLIS/AFP/Getty Images)

All’allenatore ex Sassuolo, da parte dei dirigenti, è stato chiesto se la squadra lo seguisse ancora e il problema sembra essere nel modulo: i calciatori gradiscono il 4-2-3-1 mentre Di Francesco preferisce il 4-3-3.

Esonero Di Francesco, Panucci e Sousa attendono

Il presidente, intanto, è molto deluso. La sua decisione è già presa: per il numero uno bisognava cambiare anche su consiglio di Baldini.

Tuttavia il presidente ha deciso di lasciare tutto nelle mani di Monchi che comunque a fine stagione potrebbe dire addio essendo cercato da club come Arsenal e PSG. Intanto mercoledì è atteso in tribuna Paulo Sousa, principale candidato alla panchina. Seguono alternative come quelle di Donadoni e Panucci (che attualmente allena l’Albania).