Home Calciomercato Inter, Marotta si presenta: “Bella esperieza”. Ecco i primi colpi

Inter, Marotta si presenta: “Bella esperieza”. Ecco i primi colpi

502
Juventus sporting director Giuseppe Marotta arrives to attend the draw for UEFA Champions League football tournament at The Grimaldi Forum in Monaco on August 30, 2018. (Photo by Valery HACHE / AFP) (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Notizie Inter, è fatta per Marotta: “Bella esperieza”

Notizie Inter: Marotta ha detto sì. Questa volta ci siamo,  Beppe Marotta è praticamente un nuovo dirigente dell’Inter. Terminato il meeting con la proprietà cinese, e dopo aver incontrato sia Steven Zhang, Marotta pensa alla sua nuova avventura

Al punto che Il Giornale ha già raccolto le sue prime parole, per così dire, da nerazzurro: “Bella esperienza e grande gruppo“. Una frase che implica l’ufficialità dell’affare.

Juventus sporting director Giuseppe Marotta arrives to attend the draw for UEFA Champions League football tournament at The Grimaldi Forum in Monaco on August 30, 2018. (Photo by Valery HACHE / AFP) (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Calciomercato Inter: i colpi di Marotta

L’ex ad bianconero comincia subito a lavorare per portare un grande nome a Milano. Il primo obiettivo resta Luka Modric, nonostante i suoi 34 anni, il calciatore è un pallino di Piero Ausilio, ma occhio anche a Milinkovic-Savic e Barella.

Bisogna lavorare, a gennaio come a giugno ed è per questo che Marotta è volato a Nanchino, quartier generale di Suning, per incontrare di persona Zhang Jindong, il proprietario del club con il quale proverà a prendersi la rivincita sulla Juventus. Il tutto alla presenza del figlio Steven, con il quale Marotta aveva gettato le basi di un approdo in nerazzurro nel corso di tre contatti diversi delle scorse settimane.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport ancora non è il momento della firma, che avverrà alla fine del mese, al rientro in Italia del presidente Steven dopo la trasferta di Champions a Londra. Ma è certamente un passaggio simbolico, oltre che obbligato. Marotta potrebbe debuttare ufficialmente da dirigente nerazzurro il 7 dicembre, allo Juventus Stadium, contro la squadra che ha guidato per sette scudetti consecutivi.

A proposito del contratto, invece, l’intesa sarebbe stata trovata.  Marotta ha voluto ascoltare con esattezza i programmi dell’Inter, le linee guida del prossimo futuro, quello immediato come il mercato di gennaio ma soprattutto quello a medio e lungo termine, se è vero che per l’ex dirigente juventino è pronto un contratto triennale, tra l’altro su basi economiche simili a quelle garantite in bianconero, ovvero 1,5 milioni di euro più (ricchi) bonus.