Home Calciomercato Calciomercato Roma: a gennaio Rafinha

Calciomercato Roma: a gennaio Rafinha

406

Calciomercato Roma: Rafinha può tornare in Italia

Mercato AS Roma: c’è Rafinha nel mirino. Secondo quanto riprotato da Diario Gol il calciatore potrebbe tornare presto in Serie A.

Dopo un buon avvio di stagione il giocatore brasiliano potrebbe di nuovo salutare i catalani a gennaio.

Il centrocampista (figlio di Mazinho e fratello di Thiago Alcantara, che ha scelto la Nazionale spagnola) è infatti ad un passo dal lasciare nuovamente il Barcellona e rientrare nel nostro campionato.

Secondo le ultime indiscrezioni ci sarebbe stato un dialogo tra l’ex Inter e alcuni suoi compagni di squadra, nel quale il venticinquenne di San Paolo si sarebbe lasciato scappare la frase: “Vado da Monchi”.

Del resto a Barcellona la situazione di Rafinha non è certamente delle più felici. Il prestito all’Inter lo aveva rilanciato, ma il ritorno in blaugrana non si è rivelato così producente. Solo l’infortunio di Messi e le “bizze” di Dembelè hanno permesso al calciatore di trovare il campo.

Da quando ha rimesso piede a Valdebebas, il centro sportivo dove si allena la formazione di Santiago Solari, Rafinha ha infatti collezionato soltanto 304 minuti di gioco complessivi, di cui appena 180 nella Liga e 79 in Champions League.

Rafinha vuole giocare

Rafinha non è scontento a Barcellona, tuttavia si sente pronto per giocare da titolare. Per questo il ragazzo guarda al mercato di gennaio come possibile via di fuga e unica opportunità di rilancio. I tifosi dell’Inter lo riprenderebbero volentieri, ma l’ipotesi romana e la presenza a Trigoria del dirigente spagnolo potrebbero avere la meglio sulla concorrenza. Bisognerà capire la strategia della Roma: prenderlo a gennaio magari in prestito o aspettare. La quotazione del Barcelona, infatti, non è cambiata: 35 milioni di euro. Stessa richiesta fatta all’Inter.

“Sono molto contento di come mi sento fisicamente, veramente felice – ha dichiarato Rafinha, prima della sfida di San Siro con l’Inter – Lo scorso anno ho iniziato a giocare a gennaio, in questa stagione invece ho fatto tutta la preparazione e mi sento bene”. Parole che suonano come un messaggio alla piazza e a Ernesto Valverde.