Home Calcio Estero Maurizio Sarri e la sigaretta: 29mila all’anno, ecco quanto gli costa fumare

Maurizio Sarri e la sigaretta: 29mila all’anno, ecco quanto gli costa fumare

1264
HUDDERSFIELD, ENGLAND - AUGUST 11: Chelsea manager Maurizio Sarri during the Premier League match between Huddersfield Town and Chelsea FC at John Smith's Stadium on August 11, 2018 in Huddersfield, United Kingdom. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Maurizio Sarri ce l’ha fatta. Un ex impiegato di banca che ha deciso di vivere di calcio, la sua grande passione. Anni di gavetta fino all’approdo in Serie A alla guida dell’Empoli, poi la scommessa del presidente Aurelio De Laurentiis. L’allenatore toscano, ma originario della Campania, arriva a Napoli a giocarsi la Champions League e sfiora lo scudetto. I complimenti si sprecano: Sacchi, Guardiola… In tutta Europa seguono questo allenatore venuto dal nulla, capace di far innamorare con una nuova versione del bel gioco evolutosi dal tiki taka. Un vizietto del mister non è però passato inosservato: inguaribile amante della sigarette. Il trasferimento a Londra, sponda Chelsea, non ha cambiato le cose. Neanche le prime critiche lo hanno convinto, la sigaretta resta un’abitudine a cui non può proprio rinunciare.

Quanto fuma Maurizio Sarri?

English Premier League side Chelsea’s manager Maurizio Sarri speaks during a press conference at Optus Stadium in Perth on July 20, 2018, ahead of their friendly football match against A-League football club Perth Glory on July 23. (Photo by Greg Wood / AFP) / — IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE – STRICTLY NO COMMERCIAL USE — (Photo credit should read GREG WOOD/AFP/Getty Images)

I britannici di Joe.co.uk hanno deciso di calcolare il numero di sigarette fumate dall’allenatore italiano. Sarri fuma 80 sigarette al giorno: 12 al minuto, 29mila all’anno. Quanto costa fumare così tanto? Oltre 390mila sterline, circa 400mila euro spesi in tutta la vita (due settimane dello stipendio di Eden Hazard).