Home Calcio Estero UFFICIALE – Bolt realizza il suo sogno: inizia la carriera da calciatore...

UFFICIALE – Bolt realizza il suo sogno: inizia la carriera da calciatore in Australia

674
MANCHESTER, ENGLAND - JUNE 10: Usain Bolt during the Soccer Aid for UNICEF 2018 match between England and The Rest of the World at Old Trafford on June 10, 2018 in Manchester, England. (Photo by Lynne Cameron/Getty Images)

Usain Bolt ha detto da tempo addio all’atletica leggera. Il velocista che ha segnato il record mondiale dei 100 metri non ha mai nascosto il suo desiderio di intraprendere una nuova carriera sportiva: quella nel mondo del calcio. Grandissima velocità, discreta tecnica, ma non è bastato a convincere il Borussia Dortmund. Un provino durato alcuni giorni, ma l’allenatore non si è convinto: niente contratto per Usain. Una bocciatura che ha spronato il giamaicano ad allenarsi di più, alla ricerca di un grande contratto. La MLS americana era una pista tenuta in considerazione, ma le ambizioni portavano ad un campionato più prestigioso e competitivo.

Retired Jamaican Olympic and World champion sprinter Usain Bolt (L) plays the ball as he takes part in a training session of German first Bundesliga football team Dortmund, on March 23, in Dortmund.
Bolt, 31, who holds the world records for the 100m and 200m, had already announced last January that he would be training with Dortmund during the current international break. / AFP PHOTO / Patrik STOLLARZ (Photo credit should read PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images)

Un nuovo inizio

Bolt chiedeva soltanto fiducia per dimostrare la voglia di lavorare e di sacrificarsi per migliorare sempre di più. Questa fiducia è arrivata dall’Australia, dove il Central Coast Mariners ha annunciato che il velocista si allenerà a tempo indeterminato con la squadra. Nessun provino da fare, il posto è suo. Il club poi specifica: “L’accordo non garantisce un contratto da professionista, ma fornisce a Bolt l’opportunità di raggiungere il suo sogno di giocare a calcio”.

E’ un inizio, chissà poi che Bolt non riesca davvero ad esplodere fino a raggiungere palcoscenici più entusiasmanti. Il neo calciatore ha espresso tutta la sua gioia, ringraziando il club ed il presidente, consapevole che dovrà lavorare sodo per giocare in A-League. La massima serie australiana lo aspetta: non è ancora ufficialmente un professionista, ma può imparare tanto dai compagni in allenamento.