Home La Vera Ignoranza Maxi Lopez contro Wanda: “Sono due mesi che non mi fa vedere...

Maxi Lopez contro Wanda: “Sono due mesi che non mi fa vedere i miei figli”

1398

Maxi Lopez e Wanda Nara hanno avuto un rapporto molto difficile in seguito al divorzio. La showgirl argentina ha sposato Mauro Icardi, ex compagno di squadra e grande amico dell’attaccante dell’Udinese. Il tribunale sta esaminando l’accusa del bomber di violazione della privacy da parte della Nara, ma i rapporti sembravano migliorare quando la famiglia allargata si era riunita per festeggiare il compleanno di uno dei bambini. Difficile, però, mandare giù il tradimento e soprattutto gli attacchi a distanza che i due si sono indirizzati nel tempo. Wanda ha sempre negato che Mauro sia stato la causa scatenante del divorzio, ma Maxi non li ha comunque perdonati. La donna del proprio migliore amico non si tocca, per molti è la prima regola.

MILAN, ITALY – JANUARY 11: Wanda Nara looks on before the Serie A match between FC Internazionale Milano and Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on January 11, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Che attacco

Maxi Lopez allora non perde occasione per mettere in cattiva luce l’ex moglie e soprattutto accusarla per i suoi comportamenti negativi nei suoi confronti. Il bomber si è sfogato su Instagram e ha scritto: “Complimenti alla mamma dei miei figli che per scegliere una nuova marca di auto… Sono due mesi che non vedo i miei figli. Un’accusa grave, accompagnata dalla battuta sulla nuova auto, da intendersi probabilmente come il suo nuovo e più giovane marito.

Nelle Stories pubblica poi le foto dei tatuaggi con i nomi dei suoi figli e gli hashtag “Mi mancate” e “61 giorni”. Una lotta di nervi a chi resiste di più, Wanda sta mettendo a dura prova il suo ex marito. Maxi, però, non ci sta più: il suo unico desiderio è poter finalmente riabbracciare i suoi tre figli. I tre bambini maschi, infatti, sono il frutto del matrimonio con Maxi Lopez, mentre le due bambine sono nate dall’amore con Icardi.