Home La Vera Ignoranza Atalanta-Milan, l’espressione di Fassone in tribuna dice tutto

Atalanta-Milan, l’espressione di Fassone in tribuna dice tutto

916
MILAN, ITALY - DECEMBER 27: (L-R) AC Milan Owner and President Yonghong Li, AC Milan board member David Han Li, AC Milan CEO Marco Fassone and Sportif Director of AC Milan Massimiliano Mirabelli are pictured during the TIM Cup match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on December 27, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Atalanta-Milan alla vigilia non era certamente una gara già scritta. I ragazzi di Gennaro Gattuso venivano dalla pesante sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Juventus, ma hanno trovato la forza di andare in vantaggio con l’ex Kessié. Una rete siglata al 60′ e durato fin oltre il 90′: in pieno recupero, però, Andrea Masiello ha firmato il gol del pareggio. L’errore di Gigio Donnarumma è clamoroso ed i tifosi non l’hanno digerito: una palla non trattenuta e finita in rete.

TURIN, ITALY – APRIL 18: Gianluigi Donnarumma of AC Milan reacts during the Serie A match between Torino FC and AC Milan at Stadio Olimpico di Torino on April 18, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

La reazione della tribuna

Nei concitati momenti finali di Atalanta-Milan è stato inquadrato il dirigente rossonero Fassone. Il cambio della sua espressione la dice davvero lunga sull’umore del pubblico milanese: una smorfia che conferma la difficoltà di “perdonare” Donnaruma. Questa stagione non è stata giocata al meglio, per i suoi guantoni sono passati tanti punti pesanti. Le polemiche estive lo hanno condizionato per l’intera annata, il suo futuro adesso sembra più che mai incerto. Nelle prossime settimane tutto potrebbe cambiare, intanto c’è ancora una gara di campionato da giocare.