Home La Vera Ignoranza Juventus-Milan, Noemi canta l’inno nazionale: si scatena l’ironia dei social

Juventus-Milan, Noemi canta l’inno nazionale: si scatena l’ironia dei social

La finale di Coppa Italia tarda a sbloccarsi. La prima mezz’ora di gioco non regala grosse occasioni da rete da una parte né dall’altra. Juventus-Milan però fa parlare ugualmente di sé. Lo stadio Olimpico di Roma ha regalato una cornice da grande occasione: le coreografie sono state spettacolari e ammirate da tutto il pubblico, non solo italiano.

AC Milan’s midfielder from Ivory Coast Franck Kessie (L) fights for the ball with Juventus’ midfielder from France Blaise Matuidi during the Italian Tim Cup (Coppa Italia) final Juventus vs AC Milan at the Olympic stadium on May 9, 2018 in Rome. (Photo by Tiziana FABI / AFP) (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Noemi e l’ironia social

Una manciata di minuti prima del fischio d’inizio dell’arbitro Antonio Damato c’è stato l’inno nazionale. L’onore è spettato quest’anno alla cantante Noemi, una voce unica tra le più apprezzate nel nostro paese.

Nonostante le grandi qualità canore, l’ironia dei social non l’ha risparmiata. C’è chi avrebbe preferito – scrivono su Twitter – la voce di Francesca Michielin per l’inno di Mameli, come già accadde a Monza per il GP dello scorso anno. Qualcun altro paragona la performance al film comico del 1988 “Una pallottola spuntata” (il riferimento non l’abbiamo colto neanche noi). Il migliore è però chi evidenzia lo sbadiglio di Gigi Buffon, alla sua età può capitare un colpo di sonno… Juventus-Milan è la sua prima finale di Coppa Italia giocata in maglia bianconera, probabilmente l’ultima della sua carriera. Sarà una serata fortunata?