Home Calcio Italiano De Laurentiis: “Me ne frego della Coppa Italia, anche se al presidente...

De Laurentiis: “Me ne frego della Coppa Italia, anche se al presidente del Coni può dispiacere”

940

Tanti i retroscena che emergono dall’intervista rilasciata a Il Mattino da Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli non ha parlato solo di Var, Orsato e Sarri. Ha fatto chiarezza infatti anche su una vicenda che riguarda Younes:  Non lo so. Se c’ero io a Castel Volturno non l’avrei mai fatto muovere da lì. Ma dove vai? Lo chiamai al telefono per fermarlo e lui incominciò a dirmi del nonno di qua, il nonno di là…”

“Mi rimprovero”

“L’unica cosa che mi rimprovero io, non Sarri, è di non avergli fischiato troppo nelle orecchie sull’Europa. E’una competizione importante e dovevamo affrontarla meglio”.

Coppa Italia – “Non mi interessa nulla della Coppa Italia. E’ un impiccio, ma magari al presidente del Coni può dispiacere. Fino a che non ridurremo le squadre, giocheremo troppo”. 

Rabbia ADL a La Gazzetta dello Sport

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha toccato veramente tantissimi argomenti nel corso dell’incontro con la stampa. Ecco quanto riportato da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola: “Sudditanza Juve? Certo che sì. la Juventus appartiene alla famiglia più potente d’Italia, con Calciopoli sarebbero dovuti andare giù pesanti, invece non è successo niente. Volete che si mettano contro gli Agnelli, contro la Fiat, contro il potere? Prima di farlo ci pensano su 20 mila volte. Ma il problema degli arbitraggi sbagliati riguarda tutta l’Europa.