Home Calcio Estero Ibrahimovic: “Ho rifiutato un’offerta di 100 milioni dalla Cina”

Ibrahimovic: “Ho rifiutato un’offerta di 100 milioni dalla Cina”

BRIDGEVIEW, IL - APRIL 14: Zlatan Ibrahimovic #9 of Los Angeles Galaxy celebrates his first half goal against the Chicago Fire at Toyota Park on April 14, 2018 in Bridgeview, Illinois. (Photo by Jonathan Daniel/Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic è uno degli attaccanti più forti degli ultimi dieci anni. Un talento tanto prezioso quanto discusso: un attaccante così sicuro da sé da risultare arrogante e antipatico, sempre pronto a difendere i propri interessi. Il campione svedese non partirà per il Mondiale con la Svezia, ma i suoi numeri sono ancora ottimi. Trasferitosi ai Los Angeles Galaxy, ha trovato subito la via del gol. L’America già lo ama, la Master League Soccer potrà vantarsi di aver conosciuto le magie di Zlatan. In un messaggio inviato un paio di giorni fa agli e compagni del Manchester United aveva assicurato: “Qui va tutto bene. A Los Angeles c’è sempre il sole. Mi mancano i tifosi dei Red Devils e giocare all’Old Trafford. Ringrazio tutti, mi manca anche Mourinho. E’ uno che sa come vincere”.

Zlatan Ibrahimovic of LA Galaxy looks on during the Major League Soccer match between Atlanta United and LA Galaxy in Carson, California on April 21, 2018. (Photo by Frederic J. BROWN / AFP) (Photo credit should read FREDERIC J. BROWN/AFP/Getty Images)

Offerta clamorosa!

Zlatan ai microfoni della CBS ha voluto svelare un retroscena di mercato clamoroso. Ibra ha voluto a tutti i costi Los Angeles, nonostante tante offerte ricevute: “Avevo molte richieste. Una veniva dalla Cina, un’offerta da 100 milioni. Ho rifiutato perché sentivo che questa squadra è il mio destino e la mia nuova sfida, voglio conquistare Los Angeles. Il denaro non è importante, soltanto tanti soldi sono importanti. Quella cifra – conclude Ibrahimovic – non era sufficiente”.