Home La Vera Ignoranza Avicii: l’operazione che lo costrinse a cancellare i concerti, la collaborazione con...

Avicii: l’operazione che lo costrinse a cancellare i concerti, la collaborazione con Madonna e le hit più belle

1153
Picture taken on August 5, 2016 shows Swedish musician, DJ, remixer and record producer Avicii (Tim Bergling) performing at Pildammsparken in Malmo, southern Sweden. - It was confirmed Avicii died on April 20, 2018 in Muscat, Oman. (Photo by Bjorn Lindgren / TT News Agency / AFP) / Sweden OUT (Photo credit should read BJORN LINDGREN/AFP/Getty Images)

Una notizia tremenda quella pervenuta circa un’ora fa. Oggi, venerdì 20 aprile 2018, è morto Avicii. Era un famosissimo dj svedese, nato a Stoccolma. Aveva solo 28 anni, e forse è questo ciò che rende la notizia ancor più drammatica. La famiglia chiede il massimo rispetto della privacy del ragazzo. La tragedia è tanto grande che lascia di stucco veramente tutti: dagli amici ai parenti, senza dimenticare i giovanissimi fans.

La carriera

Ha collaborato con star internazionali e alcuni dei più famosi artisti della musica pop e house contemporanea. Nomi importanti che vanno da Chris Martin a Madonna fino a David Guetta. Ricordiamo tutti una delle sue canzoni più famose: “Levels”, fu una delle più grandi hit del 2011.

In passato Avicii aveva sofferto di pancreatite acuta, malattia dovuta in parte all’abuso di alcol. Inoltre, dovette rimuovere chirurgicamente la cistifellea e l’appendice nel 2014 dovendo cancellare diverse date dei concerti. Nel 2016 decise di smettere con le esibizioni dal vivo per dedicarsi esclusivamente alla produzione di musica.