Home La Vera Ignoranza Salisburgo-Lazio, Immobile sbaglia solo di fronte alla porta

Salisburgo-Lazio, Immobile sbaglia solo di fronte alla porta

1051
Lazio's midfielder from Italy Ciro Immobile reacts during the UEFA Europa League round 16 first-leg football match SS Lazio vs Dynamo Kyiv on March 8, 2018 at the Olympic stadium in Rome. / AFP PHOTO / TIZIANA FABI (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Salisburgo-Lazio sembrava uno dei quarti di finale già scritti dopo il 4-2 dell’andata allo stadio Olimpico. Questa sera i biancocelesti sono andati in vantaggio con il solito Ciro Immobile ad inizio ripresa, ma dopo appena un minuto Munas Dabbur ha pareggiato i conti. Nessuna azione davvero degna di nota fino al 72′ quando la squadra di Simone Inzaghi decide di scomparire improvvisamente dal campo. Amadou Hiadara, Hee-Chan Hwang e Stefan Lainer segnano tre gol in quattro minuti. Un vero e proprio incubo alla Red Bull Arena dopo un errore di Luis Alberto di fronte al portiere avversario. Capovolgimento di fronte e papera di Thomas Strakosha: dal possibile 2-1 Lazio all’effettivo 2-1 Salisburgo. Il 4-1 premia i padroni di casa per un 6-5 in aggregato che rispedisce a casa i capitolini.

Errore clamoroso

Ciro Immobile nel corso del primo tempo ha sprecato due occasioni importanti che avrebbero potuto regalara il pass al prossimo turno. La sfortuna si è fatta sentire in Salisburgo-Lazio, biancocelesti troppo superficiali. L’Europa non permette nessuna distrazione in campo. Chissà cosa sarebbe potuto succedere se l’attaccante l’avesse messa dentro, già contro la Dinamo Kiev sbagliò tanto. La Roma è l’ultima italiana ancora in gioco nelle coppe europee, grandissima amarezza per l’occasione sprecata dalla formazione di Inzaghi.