Home La Vera Ignoranza Napoli-Bologna, in curva si canta: “De Laurentiis compra gli arbitri”

Napoli-Bologna, in curva si canta: “De Laurentiis compra gli arbitri”

1235
Napoli's fans celebrate with flares at the end of the Italian Serie A football match SSC Napoli vs Bologna FC on January 28, 2018 at the San Paolo Stadium. / AFP PHOTO / CARLO HERMANN (Photo credit should read CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)

Napoli-Bologna ha regalato il ritorno in vetta al campionato. Un 3-1 dopo l’iniziale svantaggio causato dal gol di Rodrigo Palacio. Un quasi 40enne molto più prolifico di Mattia Destro in rossoblù, questo già la dice lunga… Sarri ha chiuso la pratica grazie al suo bomber Dries Mertens, uno così amato da avere anche amici immaginari pronti ad aiutarlo nel momento del bisogno. La sua seconda rete è stata un’autentica prodezza, ma il rigore conquistato da Callejon e messo a segno dal belga ha lasciato perplessi. La spinta era molto lieve sulla spalla dello spagnolo, ma l’arbitro ed il Var hanno deciso di concedere il tiro dal dischetto.

NAPLES, ITALY – JANUARY 28: Marek Hamsik and Dries Mertens of SSC Napoli celebrate the 2-1 goal scored by Dries Mertens during the serie A match between SSC Napoli and Bologna FC at Stadio San Paolo on January 28, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il coro

L’arbitro però non ha ritenuto volontario il tocco di braccio in area di Kalidou Koulibaly. Una polemica che sta caratterizzando il nostro campionato ogni fine settimana: le grandi vengono aiutate dai direttori di gara? Napoli-Bologna è stata falsata? Intanto i napoletani esultano, si godono il primo posto in classifica e cantano al San Paolo: “Compra gli arbitri, De Laurentiis compra gli arbitri“. L’ironia partenopea colpisce ancora, alla faccia di chi accusa gli azzurri di “rubare”.