Home Calcio Italiano Sarri: “Speravo di morire prima di vedere un Napoli-Juve così”

Sarri: “Speravo di morire prima di vedere un Napoli-Juve così”

1138
NAPLES, ITALY - SEPTEMBER 17: Napoli's coach Maurizio Sarri looks on during the UEFA Europa League match between Napoli and Club Brugge KV on September 17, 2015 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Maurizio Sarri è sempre stato un uomo schietto e senza peli sulla lingua. Il tecnico del Napoli ha sempre espresso il suo pensiero senza mezze misure, non poteva fare diversamente stasera. I suoi ragazzi hanno perso contro la Juventus allo stadio San Paolo, questo il suo commento ai microfoni Mediaset: “La sensazione della squadra troppo nervosa non l’ho avuta. Nelle ultime partite abbiamo avuto sempre dieci o quindici minuti per carburare, abbiamo preso la ripartenza ed Higuain ha segnato. Loro hanno novanta milioni in meno, ma tre punti in più perché lui è un fenomeno“.

L’accoglienza per Higuain

Non poteva mancare poi un parere sui fischi rivolti al Pipita. Ecco le parole di Sarri: “Non sono d’accordo con questo comportamento dei napoletani, c’è stata una squadra che ha pagato la sua clausola ed è andato via. Solitamente mi trovo d’accordo con il pubblico partenopeo, ma non in questo caso. Stasera ho due grandi tristezze: una per il popolo napoletano che perdere in casa fa sempre male. Poi l’altra è mia perché speravo di morire prima di vedere un Napoli-Juventus fatto di grigi contro gialli. Ha fatto male a chiunque sia creciuto come me con le figurine Panini. C’è tanta nostalgia“.