Home Calcio Estero Qarabag, qualificazione in Champions festeggiata come fosse un Mondiale

Qarabag, qualificazione in Champions festeggiata come fosse un Mondiale

901
Qarabag

Il calcio è fatto di favole, lo sappiamo. Giocatori scartati che diventano fuoriclasse, vedi il caso di Messi. Centrocampisti che si inventano portieri, vedi il caso di Buffon. Neopromosse che vincono il campionato, vedi il caso del Leicester. Tutte queste storie hanno un unico filo conduttore, l’amore per lo sport più bello del mondo. Da ieri sera alla lunga lista delle favole del cacio se ne aggiunge un’altra: il Qarabag!

Il motivo

Preliminari di Champions League: il Copenhagen affronta il Qarabag. All’andata termina 1-0 per la squadra allenata da Gurban Gurbanov, il ritorno finisce con il 2-1 per gli uomini di Solbakken. Il club danese non riesce, quindi, a qualificarsi per merito dell’avversario. Il Qarabag diventa la prima squadra dell’Azerbaigian ad approdare in Champions Legue! Ai tifosi scatta l’ignoranza, quella bella. Tutti in strada a festeggiare, macchine piene, gente che urla dal balcone, baldoria ed euforia generale. Un popolo che si unisce per la vittoria di una squadra dalle nostre parti si vede solo in occasioni del Mondiale. Poi dicono che il calcio è solo un gioco…