Home La Vera Ignoranza Coronavirus: novità sui viaggi, ecco dove si potrà andare

Coronavirus: novità sui viaggi, ecco dove si potrà andare

14
NEUSTADT, GERMANY - MARCH 23: A doctor prepares himself at a roadblock for his mission at the quarantined village of Neustadt am Rennsteig in Thuringia state on March 23, 2020 near Neustadt, Germany. Local authorities announced the measure last night following the confirmation of 11 cases of COVID-19, the disease resulting from infection with the coronavirus, in Neustadt and the surrounding Ilm region. Confirmed cases of COVID-19 have topped 24,000 across Germany, and so far Thuringia, with approximately 250 cases, has seen a relatively low number of infections. (Photo by Jens Schlueter/Getty Images)

Coronavirus: novità sui viaggi, ecco dove si potrà andare

Coronavirus, approvato il DPCM da Conte che ha firmato l’intesa con le Regioni. questa la parte del testo che riguarda i viaggi.

Sono arrivate novità dal dpcm che andrà  in vigore da domani. Interessante la parte relativa ai viaggi da e per l’estero.

C’è una leggera apertura soprattutto in relazione alla ripresa delle coppe europee in vista prevista per il mese di agosto. Questo parte del testo:

“A decorrere dal 3 giugno 2020, fatte salve le limitazioni disposte per specifiche aree del territorio nazionale ai sensi dell’articolo 1, comma 3, del decreto-legge n. 33 del 2020, nonché le limitazioni disposte in relazione alla provenienza da specifici Stati e territori ai sensi dell’articolo 1, comma 4, del decreto-legge n. 33 del 2020″.
Da domani non ci saranno limitazioni per e per i seguenti Stati:
a) Stati membri dell’Unione Europea;
b) Stati parte dell’accordo di Schengen;
c) Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord;
d) Andorra, Principato di Monaco;
e) Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano“.
Continueranno però ad essere vietati i viaggi verso altri stati che non figurano nel testo sopra elecato.
“Dal 3 al 15 giugno 2020 restano vietati gli spostamenti da e per Stati e territori diversi da quelli di cui al comma 1, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
Ad oggi resta prevista la possibilità di tornare alla propria abitazione o residenza. A decorrere dal 3 giugno 2020, gli articoli 4 e 5 si applicano esclusivamente alle persone fisiche che fanno ingresso in Italia da Stati o territori esteri diversi da già elencati ”
NEUSTADT, GERMANY – MARCH 23: A doctor prepares himself at a roadblock for his mission at the quarantined village of Neustadt am Rennsteig in Thuringia state on March 23, 2020 near Neustadt, Germany. Local authorities announced the measure last night following the confirmation of 11 cases of COVID-19, the disease resulting from infection with the coronavirus, in Neustadt and the surrounding Ilm region. Confirmed cases of COVID-19 have topped 24,000 across Germany, and so far Thuringia, with approximately 250 cases, has seen a relatively low number of infections. (Photo by Jens Schlueter/Getty Images)