Home Calciomercato Calciomercato Inter: Coutinho può arrivare

Calciomercato Inter: Coutinho può arrivare

14
BELGRADE, SERBIA - NOVEMBER 26: Philippe Coutinho of Bayern Muenchen during the UEFA Champions League group B match between Crvena Zvezda and Bayern Muenchen at Rajko Mitic Stadium on November 26, 2019 in Belgrade, Serbia. (Photo by Srdjan Stevanovic/Getty Images)

Calciomercato Inter: Coutinho bis, non è un sogno

Ultime Inter: i nerazzurri pronti a riportare in Italia Coutinho. Come riportato da Tuttosport, l’Inter studia la soluzione per arrivare a Coutinho. Ma c’è dell’altro, anche il Barcellona sarebbe intenzionato ad inserire il calciatore nell’affare Lautaro Martinez.

Ad oggi il brasiliano “pesa” per 90 milioni sul bilancio blaugrana per effetto della decisione di spenderne 160 per strapparlo al Liverpool (effetto della “bolla” creata dalla trattativa del Barça con il Paris Saint-Germain per Neymar).

Il Bayern, nonostante gli 8,5 milioni per il prestito, non riscatterà il calciatore per 120 milioni (come inizialmente pattuito), tanto meno per 90 ovvero il prezzo chiesto oggi dal Barca.

Il periodo di stop del calcio, e la conseguente crisi, potrebbe sgonfiare le valutazioni dei giocatori.

Ad oggi il Barcellona ha in mano l’accordo con il procuratore di Lautaro Martinez, per questo vorebbe mettere in piedi una trattativa “alla pari” (o quasi) con Coutinho, magari tramite l’inserimento di un’altra contropartita come Vidal, Todibo (se non lo riscatterà lo Schalke), Arthur (il preferito dall’Inter), Semedo e Dembélé.

Questo affare non converrebbe, invece, all’Inter che si accollerebbe a bilancio il prezzo di 90 milioni.

Ultime Inter: ecco la soluzione per prendere Coutinho

La soluzione potrebbe essere, invece, questa. Se il brasiliano rinnovasse per un’altra stagione potrebbe andare via in prestito biennale, anche alle cifre pagate dai tedeschi, con la possibilità di pagare il riscatto a cifre “ammortizzate” (tra i 45 e i 50 milioni).

Steven Zhang lo ha ribadito, non vuole vendere i suoi campioni. Quindi, l’addio di Martinez sarebbe stato ammortizzato da una maxi plusvalenza, da un incasso importante e “giustificato” con la volontà dell’interessato di giocare insieme a un Messi ormai nell’ultima fase di carriera. Inoltre porterebbe a Milano una stella europea che anche in Germania sta facendo benissimo nonostante il mancato riscatto dovuto a motivo meramente economici.