Home La Vera Ignoranza Calciomercato Juventus: Pogba, arriva la chiamata

Calciomercato Juventus: Pogba, arriva la chiamata

32
TOPSHOT - Manchester United's French midfielder Paul Pogba reacts after missing a chance during the English League Cup third round football match between Manchester United and Rochdale at Old Trafford in Manchester, north-west England on September 25, 2019. (Photo by Paul ELLIS / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No video emulation. Social media in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No use in betting publications, games or single club/league/player publications. / (Photo credit should read PAUL ELLIS/AFP via Getty Images)

Calciomercato Juventus: Pogba, arriva la chiamata

Ultime Juve, tutti chiamano Pogba? Come riportato da Tuttosport, i bianconeri continuano a pensare a Paul Pogba, stella francese in rottura con il Manchester United.

Cuadrado e Dybala continuano a mantenere rapporti con il centrocampista così come il resto della truppa sudamericana della Juventus.

Quando Pogba è tornato a Manchester, nell’estate del 2016, i Panitas (un gruppo di calciatori sudamericani “capeggiati” da Cuadrado) hanno perso un pezzo importante, ma il gruppo è rimasto lo stesso unito. Attraverso social network e gruppi Whatsapp i membri sono rimasti in stretto contatto.
Questo cancella di fatto gli ultimi dubbi sul fatto che Pogba voglia tornare a Torino, nel club dove meglio ed è esploso con i suoi compagni di squadra ancora molto legati a lui non solo in campo.
Intanto, nel concreto, nessuno da Agnelli a Sarri, passando per Paratici e Nedved, ha un solo dubbio tecnico su Pogba, considerato unanimente uno dei centrocampisti più forti del mondo e, oltretutto, particolarmente adatto al gioco del nuovo tecnico per le sue capacità di palleggio e le caratteristiche atletiche.
Il problema resta l’aspetto puramente economico. Paratici, in questo momento, non ritiene Pogba un’operazione sostenibile.
Il problema resta l’ingaggio, che non scenderebbe sotto la soglia dei 15 milioni netti a stagione, quindi quasi 30 lordi. il monte ingaggi della Juventus, terzo in Europa dopo Real e Barcellona, mette pressione a Paratici, che sa benissimo di dover snellire l’organico ed alleggerire gli stipendi dei bianconeri che sono oggi altissimi.
Inoltre dichiarare interesse per Pogba in questo preciso momento potrebbe creare anche un problema diplomatico con il Manchester United.
La Juve non vuole rompere il rapporto con gli inglesi sfruttando il malcontento del giocatore assistito da Mino Raiola, grande manovratore di questa situazione di mercato, perchè quqesto potrebbe risultare molto ultime per le uscite.