Home Calcio Italiano Inter: Sensi fuori per infortunio, Conte infuriato

Inter: Sensi fuori per infortunio, Conte infuriato

5
Inter Milan's Italian head coach Antonio Conte shouts instructions during the Italian Serie A football match Inter Milan vs Udinese on September 14, 2019 at the San Siro stadium in Milan. (Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Notizie Inter: Sensi fuori per infortunio, Conte infuriato

Ultime Inter: Conte perde ancora Stefano Sensi. Come riportato da Sky Sport, infatti, Sensi non sarà convocato per la partita di domani contro il Verona. Il calciatore è affaticato e come preannunciato in conferenza da Antonio Conte, non seguirà i compagni in Veneto.

Il tecnico dell’Inter non vuole correre rischi e lo terrà a riposo nonostante la sosta imminente per le nazionali.

Ultime Inter: Conte in conferenza sugli infortuni

Il tecnico Conte aveva già annunciato le assenze in conferenza stampa:

Infortuni? Dobbiamo fare delle riflessioni. C’è stato per Sanchez, Politano e per D’ambrosio, in futuro dovremo essere bravi ad ovviare a questi problemi. Mi fido molto dei calciatori che ho in rosa, sono in grande difficoltà naturalmente perchè stanno giocando molto, dopo 7 partite in 20 giorni non potrebbe essere altrimenti. 

Noi però non dobbiamo cercare alibi, perchè siamo l’Inter. Se sbaglio chiedo scusa a qualcuno, anche se c’è sempre un motivo. D’Ambrosio si sta allenando da una settimana con noi, avverte un pò di fastidio, è inevitabile che ci sia ancora qualche problema. 

Sensi? Viene da un problema all’adduttore, sta faticando a recuperare da questo problema, lo sto gestendo nel migliore dei modi, vediamo che tipo di situazione ci sarà per domani, faremo delle valutazioni, è inevitabile“.

Il tecnico ha poi parlato anche della partita e dello sfogo dopo la gara contro il Dortmund in Champions League:

“Il Verona è una squadra in salute, dobbiamo essere preparati. Non sarà una partita semplice, dobbiamo essere bravi a smaltire la delusione della sconfitta in Champions con il Dortmund, può lasciare qualche scoria. 

Vincere a Dortmund ti cambiava la vita. Dopo Barcellona e Dortmund-Inter bisogna guardare quelle partite con grande rimpianto. Ora è difficile passare il turno.

Voi lo vedete come sfogo quello post partita, per me non è così. E’ un fondo costruttivo, è un qualcosa che serve per capire dove comunque si è commesso qualche errore”.