Home La Vera Ignoranza Chelsea, Jorginho “palpa” Batshuayi: il siparietto sui social

Chelsea, Jorginho “palpa” Batshuayi: il siparietto sui social

11
Chelsea's Belgian striker Michy Batshuayi (R)celebrates with teammates after scoring a goal during the UEFA Champions League Group H football match between Ajax Amsterdam and Chelsea on October 23, 2019 at the Johan Cruijff Arena, in Amsterdam. (Photo by Maurice van STEEN / ANP / AFP) / Netherlands OUT (Photo by MAURICE VAN STEEN/ANP/AFP via Getty Images)

Chelsea, Jorginho “palpa” Batshuayi: il siparietto sui social

Chelsea, Jorginho tocca i “gioielli di famiglia del compagno” poi il siparietto sui social.

Seconda vittoria in tre partite nel girone di Champions League per il Chelsea che, grazie ad una rete di Michy Batshuayi nel finale, ha piegato l’Ajax.

Chelsea’s Belgian striker Michy Batshuayi (R)celebrates with teammates after scoring a goal during the UEFA Champions League Group H football match between Ajax Amsterdam and Chelsea on October 23, 2019 at the Johan Cruijff Arena, in Amsterdam. (Photo by Maurice van STEEN / ANP / AFP) / Netherlands OUT (Photo by MAURICE VAN STEEN/ANP/AFP via Getty Images)

Gli inglesi hanno superato ad Amsterdam il club semifinalista della scorsa Champions League ed hanno agguantato in classifica proprio i ‘Lancieri’ a quota sei punti in vetta al girone.

 

Un goal importante per il belga, festeggiato a dismisura: soprattutto da Jorginho.

Il centrocampista ex Napoli, non è riuscito a trattenersi ed ha palpato il compagno di squadra nelle parti intime dopo il gol.

Ovviamente tutto è successo in maniera del tutto scherzosa. Batshuayi l’ha presa sul ridere e su Twitter ha così commentato l’accaduto.

“Perché?”.

L’ex Borussia Dortmund è poi intervenuto in risposta ad un post Instagram di Jorginho, chiedendo di ‘riavere’ indietro qualcosa che era stato maltrattato dopo il gol.

“Posso avere indietro le mie palle per favore?”.

Per Batshuayi l’inizio di stagione è stato complicato complice anche l’esplosione di Abraham : quattro le reti tra Premier League, Champions e Carabao Cup nonostante un basso minutaggio concesso da Frank Lampard nella sua nuova avventura.