Home Calcio Italiano Juventus, Sarri: “Douglas Costa non è disponibile”

Juventus, Sarri: “Douglas Costa non è disponibile”

10
SINGAPORE, SINGAPORE - JULY 21: Head coach Maurizio Sarri of Juventus is seen during the International Champions Cup match between Juventus and Tottenham Hotspur at the Singapore National Stadium on July 21, 2019 in Singapore. (Photo by Thananuwat Srirasant/Getty Images)

Juventus, Sarri: “Douglas Costa non è disponibile”

Juventus | Marizio Sarri, tecnico della Juventus, ha parlato oggi in conferenza stampa prima della gara contro il Bologna di domani:

 

Modulo “Io non so da dove è uscita la notizia del rientro di Douglas Costa che ad oggi si sta allenando ancora a parte. Mercoledì è tornato in gruppo di Danilo e Ramsey. Per Douglas e De Sciglio notizie confortanti ma nessun rientro in gruppo”.

Tra 4-3-3 e 4-2-3-1 “Io penso che questa squadra deve essere pronta a tutte le soluzioni tattiche. Ora stiamo facendo un modulo non semplice ma lo stiamo facendo bene. Merito dei ragazzi che hanno interpretato la situazione. Di volta in volta sceglieremo in base alle disponibilità”.

Il Bologna “E’ una delle squadre che mi ha impressionato di più in questa prima parte di campionato e lo dimostrano anche i numeri. Spero vivamente di vedere Sinisa Mihajlovic domani in panchina”

La classifica: “La classifica in questo momento non ci interessa. Dobbiamo essere concentrati nel produrre prestazioni di grande livello. Il rientro dalla sosta è sempre molto difficile, non è semplice per i giocatori che si sono allenati in maniera diversa rispetto al solito. La sosta nasconde tante insidie”

Matuidi: “Blaise è un giocatore dal dinamismo straordinario, con grande capacità di lettura delle situazioni, che sa mettersi benissimo al servizio della squadra. E’ un giocatore che dà equilibrio e stabilità. Io con lui non avevo nessuna preclusione è uno dei centrocampisti a disposizione della rosa e devo dire che uno come lui in una squadra è sempre molto utile”

Cuadrado: “La mia idea è di continuare a fare allenare Cuadrado da difensore esterno. Sta facendo passi in avanti enormi dal punto di vista tattico in quel ruolo, ma deve ancora migliorare nella fase difensiva individuale. Ha più bisogno di allenarsi sia nel ruolo specifico, che in quello da attaccante esterno”.