Home Calciomercato Calciomercato Inter: Matic a gennaio, guadagna 7 milioni

Calciomercato Inter: Matic a gennaio, guadagna 7 milioni

11

Calciomercato Inter: Matic a gennaio, si può

Calciomercato Inter: Matic la nuova, vecchia, idea. L’Inter ha cominciato benissimo il suo campionato con Antonio Conte, ma la dirigenza nerazzurra è al lavoro per cercare di capire come e dove intervenire a gennaio per allungare la rosa. Di sicuro ai nerazzurri manca un sostituto di Brozovic visto che il croato ha disputato 7 gare su 7 in campionato restando in campo per tutti i minuti.

Barella-Brozovic-Sensi hanno fin qui ben impressionato ma alle loro spalle Vecino-Gagliardini e Borja Valero non hanno convinto a pieno. Il nome più gettonato rimane quello di Ivan Rakitic, seguito però anche dal Manchester United.

AZ Alkmaar’s Norwegian midfielder Fredrik Midtsjo (L) fights for the ball with Manchester United’s Serbian midfielder Nemanja Matic during the UEFA Europa League Group L football match berween AZ Alkmaar and Manchester United at the ADO Stadium in The Hague, on October 3, 2019. (Photo by JOHN THYS / AFP) (Photo by JOHN THYS/AFP via Getty Images)

Non proprio una cattiva notizia visto che il suo approdo in Premier potrebbe liberare un obiettivo dell’Inter proprio nei Red Devils.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport Marotta hainfatti ha messo nel mirino Nemanja Matic, ormai ai margini del progetto tecnico del Manchester: il suo contratto è in scadenza a giugno e al momento non è stato avviato nessun discorso per il rinnovo. I rapporti con Solskjaer non sono dei migliori, Conte invece lo ha già allenato a Londra con il Chelsea.

Il calciatore potrebbe arrivare a Milano con indennizzo minimo in favore dello United. Attualmente il serbo percepisce un ingaggio da 7 milioni di euro, che, in questa stagione, a causa della decurtazione del 25% per la mancata qualificazione in Champions, è sceso a poco più di 5. Un triennale sulle stesse cifre è alla portata dell’Inter che, tuttavia, potrebbe decidere di abbassare anche l’offerta e allungando l’accordo e spalmando la cifra.