Home Calcio Italiano Milan: maxi-squalifica per Rebic, il motivo

Milan: maxi-squalifica per Rebic, il motivo

9
Croatia's forward Ante Rebic celebrates after scoring as Argentina's defender Gabriel Mercado reacts during the Russia 2018 World Cup Group D football match between Argentina and Croatia at the Nizhny Novgorod Stadium in Nizhny Novgorod on June 21, 2018. (Photo by Kirill KUDRYAVTSEV / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE - NO MOBILE PUSH ALERTS/DOWNLOADS (Photo credit should read KIRILL KUDRYAVTSEV/AFP/Getty Images)

Notizie Milan: maxi-squalifica per Rebic, il motivo

Ultime Milan: stangata per Rebic in Europa. I rossoneri non giocano in Europa quest’anno.

Per scelta, dopo il 6o posto dello scorso campionato che avrebbe portato i rossoneri ai preliminari di Europa League.

Croatia’s forward Ante Rebic celebrates after scoring as Argentina’s defender Gabriel Mercado reacts during the Russia 2018 World Cup Group D football match between Argentina and Croatia at the Nizhny Novgorod Stadium in Nizhny Novgorod on June 21, 2018. (Photo by Kirill KUDRYAVTSEV / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE – NO MOBILE PUSH ALERTS/DOWNLOADS (Photo credit should read KIRILL KUDRYAVTSEV/AFP/Getty Images)

Il club ha rinunciato alla partecipazione per risolvere i problemi con il FPF.

Milan escluso come Rebic. Il croato la competizione europea l’ha già giocata in stagione venendo espulso nell’ultima gara.

Nonostante il Milan non debba giocare le coppe, è arrivato comunque la stangata.

La Uefa ha comunicato la lista degli squalificati per la prossima giornata e figura anche Ante Rebic. L’attaccante croato dovrà saltare cinque partite della sua prossima avventura in Europa che sia con il Milan (dove è in prestito) o con un altro club.

L’attaccante ex Eintracht Francoforte infatti dovrà scontare una lunga squalifica.

L’UEFA ha comminato uno stop di ben cinque turni a Rebic dopo l’espulsione rimediata dall’ex Fiorentina nell’ultima partita di Europa League giocata con l’Eintracht Francoforte lo scorso 29 agosto.

Ultime Milan, Rebic squalificato per i prossimi turni europei: il motivo
Rebic era stato espulso poco prima dell’intervallo contro lo Strasburgo dopo un duro fallo e aveva protestato in modo molto duro per la decisione arbitrale. Tra le motiviazioni della lunga squalifica, infatti, vengono citati anche “insulti agli ufficiali di gara”, pesanti vista la durata della squalifica.

Come risaputo il Milan in questa stagione ha rinunciato alla partecipazione in Europa League ma Rebic, che si è trasferito in rossonero con la formula del prestito biennale, sconterà comunque le cinque giornate di squalifica alla prima occasione utile ovvero appena il Milan dovesse centrare la qualificazione in Champions o Europa League.