Home Calcio Italiano Inter, infortunio Lukaku: le condizioni

Inter, infortunio Lukaku: le condizioni

9
Inter Milan's Italian head coach Antonio Conte shouts instructions during the Italian Serie A football match Inter Milan vs Udinese on September 14, 2019 at the San Siro stadium in Milan. (Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Notizie Inter, infortunio Lukaku: le condizioni

Ultime Inter, infortunio Lukaku. Antonio Conte è pronto ad allargare ulteriormente la sua rosa di titolari.

Come riportato da Tuttosport, in tre gare di campionato, se si esclude Handanovic, il tecnico pugliese ha già schierato quattordici giocatori di movimento dal primo minuto.

Da capire le condizioni di Lukaku e Politano.

L’attaccante belga contro l’Udinese ha giocato con un fastidio alla schiena per un problema accusato nel riscaldamento («per questo non è stato brillantissimo», il commento di Conte). Per questa ragione in Champions potrebbe partire anche dalla panchina.

Politano, invece, è uscito per un colpo al polso. Ieri entrambi hanno lavorato a parte – come tutti i titolari di sabato sera -, oggi si capirà meglio.

Le buone prestazioni complessive hanno esaltato il tecnico che ora è pronto a ruotare ancora.

Dopo aver impiegato Vecino, Ranocchia, Gagliardini e anche Politano, chi sembrava in estate in partenza o bocciato, sta convincendo l’allenatore.

L’unico che ancora sta faticando a prendere confidenza è Barella, sostituito all’intervallo con l’Udinese perché a rischio secondo giallo. Detto ciò, domani sera  in Champions contro lo Slavia Praga l’allenatore è pronto a ruotare ancora.

L’Inter deve assolutamente vincere per indirizzare nel modo giusto un girone che sarà poi reso più arduo dai match con Barcellona e Borussia Dortmund.

Occhio anche a Valentino Lazaro: finora il tecnico ha variato difesa, centrocampo e attacco, mentre sulle fasce hanno giocato sempre Candreva e Asamoah. Lazaro si è fatto male a inizio ritiro e ha perso tutta la preparazione. Conte ha spiegato che il giocatore deve capire i suoi schemi. Solo dopo sarà gettato nella mischia per non spremere Candreva. Di sicuro Conte dovrebbe reinserire nell’undici di partenza Vecino e Lautaro Martinez, entrambi inizialmente risparmiati con i friulani perché reduci dalle gare in nazionale. Spazio anche per D’Ambrosio in difesa che farà rifiatare uno dei tre centrali.