Home Calciomercato Calciomercato Milan: retroscena Sanson, i rossoneri hanno provato l’assalto

Calciomercato Milan: retroscena Sanson, i rossoneri hanno provato l’assalto

5
LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 24: Paolo Maldini arrives on the Green Carpet ahead of The Best FIFA Football Awards at Royal Festival Hall on September 24, 2018 in London, England. (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Calciomercato Milan: retroscena Sanson

Calciomercato Milan: retroscena Sanson, assalto fallito in estate. Come riportato da ‘France Football‘, Maldini e Boban avrebbero voluto prendere i calciatore in estate.

In Italia si è poco parlato dell’interesse del Milan per Morgan Sanson, classe 1994, ex Montpellier ed oggi all’Olympique Marsiglia.

Tuttavia il Milan avrebbe avanzato un sondaggio per regalare il centrocampista, in grado di giocare anche sulla trequarti, a Marco Giampaolo.

Il club rossonero avrebbe proprio presentato un’offerta all’OM, del valore di 20 milioni di euro, ricevendo un secco rifiuto.

Per Sanson, sotto contratto fino al 30 giugno 2022, l’Olympique Marsiglia non si accontenta di incassare 20 milioni di euro.

Forse anche per questo i rossoneri hanno ripiegato giovane come Rafael Leao, classe 1999, prelevato in estate dal Lille.

Giunto in rossonero lo scorso 1° agosto a titolo definitivo per 25 milioni di euro più bonus, il centravanti della Nazionale portoghese Under 21 sta provando a ritagliarsi il suo spazio nel modulo di Giampaolo.

Il calciatore, tuttavia, non è stato ancora inquadrato tatticamente da Giampaolo. Nel 4-3-1-2 visto in avvio di stagione, infatti, il talento lusitano, in sostanza, è stato relegato ad alternativa di Krzysztof Piatek. Come partner di attacco, infatti, Giampaolo, gli ha sempre preferito Samu Castillejo nel ruolo di seconda punta.

Ultime Milan: Mariano Diaz cerca spazio

A proposito di colpi sfumati, inoltre, a Madrid Mariano Diaz cerca ancora spazio.

L’attaccante spagnolo naturalizzato dominicano è rimasto al Real Madrid nonostante l’Interesse proprio del Milan oltre che della Roma.

Anche per questo, l’agenzia che ne cura gli interessi, ha parlato oggi del proprio assistito.

“Mariano Díaz ha giocato in precampionato e si è visto – si può leggere ancora sul portale web transalpino -, che se ha tempo a disposizione sul terreno di gioco, lui segna, così come è successo contro il Fenerbahçe. Continuerà a lavorare per farsi trovare pronto quando il momento in cui Zinedine Zidane avrà fiducia in lui arriverà”.