Home Calciomercato Calciomercato Brescia: Balotelli ad un passo

Calciomercato Brescia: Balotelli ad un passo

19
VINOVO, ITALY - JUNE 03: Mario Balotelli of Italy speaks with the media during a Italy press conference at Juventus Center Vinovo on June 3, 2018 in Vinovo, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Calciomercato Brescia: Balotelli ad un passo

Notizie Brescia: Balotelli può arrivare nei prossimi giorni.  Manca ancora la firma sul contratto e l’annuncio ufficiale, ma l’affare è chiudo.

Mario Balotelli sarà il nuovo centravanti del Brescia. L’attaccante azzurro classe 1990 aveva sul tavolo anche la ricca offerta del Flamengo, ma ha scelto di tornare nella sua città per provare a convincere anche Roberto Mancini a puntare su di lui in vista dell’Europeo itinerante che si disputerà a giugno.

Come riportato da cmcom , nelle prossime ore firmerà un triennale con il club di Cellino, che lo ha voluto fortemente.

Mario Balotelli, svincolato dopo l’esperienza al Marsiglia, guadagnerà poco più di un milione di euro di parte fissa più bonus che potrebbero portare il suo ingaggio a 3 milioni di euro netti a stagione.

Tra questi anche un premio salvezza e uno per il piazzamento in Europa League. Mino Raiola è al lavoro per chiudere gli ultimi dettagli del contratto.

Intanto il Flamengo, in Italia per chiudere l’affare, sta provando un ultimo disperato tentativo.

La dirigenza brasiliana ha incontrato il suo agente Mino Raiola a Montecarlo.

Ultime Brescia: silenzio stampa prima della firma

VINOVO, ITALY – JUNE 03: Mario Balotelli of Italy speaks with the media during a Italy press conference at Juventus Center Vinovo on June 3, 2018 in Vinovo, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Intanto a “confermare” la trattativa ci ha pensato lo steso Brescia che pur smentendo tutto ha fatto capire di esser in procinto di portare a termine l’affare. Ecco il comunicato del club lombardo che ha diramato una nota ufficiale:

 “Il Brescia Calcio S.p.a. smentisce le notizie di mercato e comunica il silenzio stampa della società e del presidente Cellino fino alla prossima settimana. L’informativa impropria di queste ore danneggia le azioni di mercato che la società potrebbe concludere e riduce le probabilità di successo di ogni iniziativa”.