Home Calcio Italiano Zaniolo e Kean cacciati dall’Under21: il motivo

Zaniolo e Kean cacciati dall’Under21: il motivo

19
Zaniolo

Zaniolo e Kean cacciati dall’Under21, questa sera non ci saranno

Notizie Italia U21: via Zaniolo e Kean. Potrebbe finire nel peggiore dei modi la spedizione degli azzurri per l’Europeo Under21 di casa. La squadra di Di Biagio questa sera è obbligata a vincere a Reggio Emilia contro il Belgio. Un successo, tuttavia, potrebbe non bastare per superare il turno come prima del girone perchè la Polonia, che affronterà la Spagna, è già a quota 6 in classifica per effetto dei successi su Belgio e Italia. La Nazionale azzurra, invece, è a 3 punti in classifica e spera in una passo falso dei polacchi per superare il girone come prima in classifica. L’unica vittoria dell’Italia è arrivata contro la Spagna nella prima gara per 3-1. Un successo della Spagna (favorita in ogni caso) porterebbe le 3 squadre a quota 6 in classifica e bisognerebbe ricorrere alla classifica avulsa per stabilire il vincitore del girone.

Difficile, invece, che gli azzurrini possano accedere alle semifinali come miglior seconda considerando il fatto che Romania e Spagna sono già a quota 6 punti con una gara in meno (che per altro dovranno disputare l’una contro l’altra, un pareggio qualificherebbe entrambe).

Ad una situazione difficile si è aggiunta anche una “ragazzata” del duo Kean-Zaniolo.

Come riportato da Il Romanista i due talenti sarebbero stati messi fuori rosa dal CT Gigi Di Biagio a poche ore dalla decisiva sfida tra Belgio e Italia Under 21.

Zaniolo e Kean, grandi amici e compagni di camera, sarebbero arrivati in ritiro in ritardo a una riunione e Di Biagio avrebbe quindi deciso di estrometterli dalla gara di stasera.

Zaniolo

Al momento la FIGC non conferma nè smentisce la notizia. Zaniolo peraltro non sarebbe comunque stato della partita perchè squalificato per somma di ammonizioni. Kean, invece, avrebbe dovuto guidare l’attacco contro la Nazionale belga. In campo andranno Chiesa, Cutrone ed Orsolini e la Nazionale avranno meno carte da giocarsi nel disperato tentativo di passare il turno.