Home Calcio Italiano Fiorentina, Commisso: “Chiesa via? Devo fare un annuncio”

Fiorentina, Commisso: “Chiesa via? Devo fare un annuncio”

17
WENUM WIESEL, NETHERLANDS - AUGUST 01: Federico Chiesa of Fiorentina celebrates scoring his teams second goal of the game during the pre season friendly match between Heracles Almelo and Fiorentina on August 1, 2018 in Almelo, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Fiorentina, Commisso: “Chiesa via? Devo fare un annuncio”

Notizie Fiorentina | Rocco Commisso, numero uno della Fiorentina, ha avvisato la Juventus per Federico Chiesa:

Le parole di Commisso

 «Ho detto il giorno della presentazione che Chiesa rappresenta la Fiorentina in nazionale, per me il massimo. Non lo vendo nemmeno per 100 milioni di euro. Non abbiamo bisogno di soldi. Mi hanno detto che nel contratto non ci sono clausole che lo liberano. Voglio tenere Chiesa almeno un anno, e quando dico ‘almeno’, intendo che vorrei tenerlo di più, ma vediamo…».

Commisso vuole tenere Federico Cheisa per aprire un ciclo vincente a Firenze con il giovane Under21 a guidare la squadra.

«Ha fatto cose straordinarie. Il primo gol è stato fantastico. E poi il secondo. E’ il nostro orgoglio. Se penso che con la Nazionale maggiore, quando è entrato lui nella ripresa, l’Italia ha ribaltato il risultato…. E nel finale, Federico aveva servito a Insigne il pallone del tre a uno. Diciamo che da quando sono arrivato, è come se Chiesa avesse fatto tre di gol. In Nazionale ha fatto cose straordinarie. Il primo gol è stato fantastico. E poi il secondo. E’ il nostro orgoglio. Se penso che con la Nazionale maggiore, quando è entrato lui nella ripresa, l’Italia ha ribaltato il risultato…. E nel finale, Federico aveva servito a Insigne il pallone del tre a uno. Diciamo che da quando sono arrivato, è come se Chiesa avesse fatto tre di gol».

 

Ci ha mai parlato con il ragazzo? «Non ancora. Lo farò nei prossimi giorni, adesso dobbiamo lasciarlo concentrato. Ma lo sentirò presto, ho voglia di conoscerlo. Quando faccio una promessa io la mantengo. Come potrei cominciare la mia avventura a Firenze, vendendo il giocatore che ci rappresenta in Nazionale? Auguro a Federico di fare un grande torneo, è un giocatore che mi entusiasma. Ha passione, forza, le caratteristiche che voglio vedere nella Fiorentina».