Home Calciomercato Calciomercato Milan: su Piatek c’è il Barcellona

Calciomercato Milan: su Piatek c’è il Barcellona

237
MILAN, ITALY - MAY 19: Krzysztof Piatek of AC Milan celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between AC Milan and Frosinone Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 19, 2019 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Notizie Milan: su Piatek c’è il Barcellona

Ultime Milan: il Barcellona torna su Piatek.  Il club spagnolo, dopo il tentativo fallito a gennaio, torna ad insistere per Piatek del Milan.

MILAN, ITALY – MAY 19: Krzysztof Piatek of AC Milan celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between AC Milan and Frosinone Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 19, 2019 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

L’ex calciatore del Genoa, arrivato a gennaio per 40 milioni di euro, ha convinto tutti anche a Milano. Per questa ragione il club spagnolo che cerca un’alternativa importante a Suarez, avrebbe messo nel mirino nuovamente il calciatore rossonero.

In attesa della chiusura per Griezmann (clausola da 120 milioni) il club catalano segue anche Aubameyang, Lacazette, Werner e Jovic.

Tuttavia il polacco sembra essere in cima alle preferenze. In ogni caso la trattativa con il Milan non è semplice anche se i rossoneri per ragioni di bilancio potrebbero rinunciare ad un big. In partenza ci sono Donnarumma, Romagnoli, Kessie e Suso.

Difficile però che in caso di offerta fuori mercato i rossoneri possano opporsi al Barcellona.

Milan, chi parte?

A proposito di sacrifici, il primo indiziato sembra essere Gigio Donnarumma. Il portiere rossonero, infatti, farebbe figurare a bilancio una plusvalenza super da 60 milioni di euro visto che è cresciuto nelle giovanili. Su di lui tre big: Paris-Saint Germain, Manchester United e Arsenal. Tuttavia, Gigio non vorrebbe lasciare il Milan e sarebbe disposto anche a ritoccarsi al ribasso lo stipendio. Donnarumma attualmente percepisce 6 milioni di euro netti ai quali va aggiunto il milione che i rossoneri versano al fratello Antonio. Per un totale di 14 milioni di euro lordi.