Home Calciomercato Inter, Icardi e Perisic per finanziare il grande colpo

Inter, Icardi e Perisic per finanziare il grande colpo

120
PARMA, ITALY - FEBRUARY 09: Mauro Icardi of FC Internazionale reacts during the Serie A match between Parma Calcio and FC Internazionale at Stadio Ennio Tardini on February 10, 2019 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Notizie Inter, Icardi e Perisic out, dentro Chiesa?

Calciomercato Inter: Conte vuole Chiesa. Come riportato da Tuttosport, Icardi e Perisic restano in partenza.

I primi a essere consapevoli di dover sostituire un campione del calibro dell’argentino sono proprio Beppe Marotta e Piero Ausilio. L’Inter di Conte ripartirà senza di lui: troppo profonda la frattura  che si è creata nel gruppo.

Marotta vuole azzerare tutto e affidare a Conte una rosa depurata dalle tensioni. Nonostante un budget limitato (peseranno nell’attuale bilancio i soldi necessari per liquidare Spalletti), Marotta farà il massimo per accontentare l’allenatore e, in tal senso, la questione centravanti è di fondamentale importanza per il nuovo allenatore. Come già sottolineato Conte rischia in fatti di muovere i primi passi in ritiro senza punta dato che Lautaro Martinez sarà in Copa America oppure in vacanza in caso di una rapida eliminazione dell’Argentina dalla competizione.

Notizie Inter: Dzeko e Chiesa le richieste di Conte

L’Inter, in tal senso, è pronta ad accelerare per Edin Dzeko, con l’obiettivo di renderlo disponibile per Conte già a inizio ritiro.

La trattativa non dovrebbe essere difficile: l’Inter infatti garantirà un conguaglio (i nerazzurri non vogliono andare oltre ai 12 milioni) per il giocatore, il cui cartellino andrà in scadenza nel 2020. Il club giallorosso risparmierà su uno dei contratti più onerosi in rosa (6 milioni, bonus compresi) mentre Dzeko si garantirà gli ultimi tre anni di carriera in un club di alto livello. Sarà lui il sostituto di Icardi: l’operazione Lukaku (primo centravanti messo in lista da Conte) al momento non ha le coperture economiche necessarie. Per prendere il belga l’Inter dovrebbe piazzare in fretta furia anche Perisic, magari scambiandolo proprio con il Manchester. Il grande nome, tuttavia, potrebbe arrivare proprio sull’esterno dove l’Inter sta accelerando con la Fiorentina per Federico Chiesa. In questo caso vale lo stesso discorso. Per convincere Pantaleo Corvino servirebbe uno sforzo economico importante da almeno 70 milioni.

L’Inter però potrebbe arrivare a quella cifra inserendo nell’operazione qualche contropartita giovane o importante (come Gagliardini). L’affare è in cantiere ma per chiudere il cerchio servirà provarsi prima di Icardi e poi di Perisic.