Home Calcio Italiano Milan, Leonardo accusa: “Juve, tutto falsato”

Milan, Leonardo accusa: “Juve, tutto falsato”

224
CAGLIARI, ITALY - SEPTEMBER 16: Leonardo of Milan looks on during the serie A match between Cagliari and AC Milan at Sardegna Arena on September 16, 2018 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Leonardo, direttore dell’area tecnica del Milan, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro la Juve viziata da tanti episodi dubbi e da un arbitraggio non convincente:

“Sono andato dall’arbitro per confrontarmi per le sue decisioni arbitrali. Quando giochiamo male lo diciamo, ma quando non facciamo punti a causa di errori arbitrali come oggi dobbiamo dirlo. L’arbitro non è stato adeguato, non ha parlato bene con i nostri giocatori e ci sono stati dei gialli incomprensibili. Questo ha reso tutto più complicato e teso, ingestibile, il suo modo di gestire il match ha influenzato e non poco la gara”.

L’ex allenatore si è lamentato molto per la mancata concessione di un calcio di rigore per un fallo di per fallo di mano di Alex Sandro e per la concessione (a vantaggio della Juve) di un rigore dubbio su Dybala. Ma non solo.

Leonardo ha poi parlato anche del futuro del tecnico Gattuso:

“Litigio con Gattuso? Noi parliamo poco, è vero che abbiamo discusso, ma alla fine sono sempre i giocatori a parlare sul campo. Non c’è roba da scoprire, io e lui ci conosciamo bene. Potevamo anche non continuare con lui quando sono stato chiamato io come dirigente, ma lo abbiamo scelto per continuare.

CAGLIARI, ITALY – SEPTEMBER 16: Leonardo of Milan looks on during the serie A match between Cagliari and AC Milan at Sardegna Arena on September 16, 2018 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Kean a gennaio? Puoi parlare anche con 100 giocatori, poi al massimo ne arrivano 2. Ora purtroppo è esploso, era una promessa, oggi una realtà. Abbiamo provato a prenderlo, vero”.