Home Calcio Italiano Milan, Gattuso: “Credo ancora nella buona fede degli arbitri”

Milan, Gattuso: “Credo ancora nella buona fede degli arbitri”

158

Milan, Gattuso: “Credo ancora nella buona fede degli arbitri”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la sconfitta contro la Juventus.

I rossoneri hanno tenuto bene sul campo dei Campioni d’Itali ma qualche discusso episodio arbitrale ha fatto infuriare tifosi e società.

“E’ stata la nostra miglior prestazione da quando abbiamo iniziato l’anno, l’abbiamo persa all’ultimo, con la Juventus che ha fatto un calcio più cinico. Ora dobbiamo pensare alla Lazio perché ci giochiamo tanto. Questa sconfitta? Anche l’anno scorso meritavamo qualcosa di più contro la Juventus. Ora al di là degli episodi, di cui parlerà la dirigenza, perché credo nella buona fede degli arbitri altrimenti non ha senso fare questo mestiere”.

Gattuso sulle critiche

Gattuso ha poi commentato la prestazione dei suoi ma anche quella dei bianconeri che sono riusciti a ribaltare il risultato:

“La Juventus è la più forte. Mandzukic ha un fisico così importante che pare giochi al parchetto con gli amici.  Me ne sbatto di quello che dice la gente, il problema è che ho vinto tantissimo con questa maglia e qualcosa di buono me la dicono sempre gli addetti ai lavori, ma oggi vedo il calcio diverso, con un altra prospettiva, ma penso che i tifosi siano rimasti a pensare a me come giocatore. Amore dei tifosi? Voglio solo l’amore della mia famiglia, non dei tifosi. Purtroppo qui è sempre tutto molto confuso. Ci hanno studiato bene, mi aspettavo Cancelo in campo ed invece Allegri ci ha messo in difficoltà con Spinazzola”.