Home Calciomercato Juventus: su Douglas Costa c’è anche il Tottenham

Juventus: su Douglas Costa c’è anche il Tottenham

157
BERGAMO, ITALY - OCTOBER 01: Douglas Costa of Juventus FC looks on prior to the Serie A match between Atalanta BC and Juventus at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on October 1, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Calciomercato: su Douglas Costa c’è anche il Tottenham

Calciomercato Juve Douglas Costa | Come riportato da Tuttosport il calciatore brasiliano in estate sarà ceduto.

Intanto l’ex Bayern sta cercando di recuperare dall’ennesimo infortunio stagionale. Il calciatore non avrebbe mai immaginato di dover attendere così tanto tempo prima di rientrare. «Ultimo controllo, poi torno, finalmente. Ho tanta voglia di campo». Il brasiliano, sui social, ha tracciato la rotta e oggi, se gli accertamenti di cui sopra andranno a buon fine, potrà rivedere almeno la convocazione.

BERGAMO, ITALY – OCTOBER 01: Douglas Costa of Juventus FC looks on prior to the Serie A match between Atalanta BC and Juventus at Stadio Atleti Azzurri d’Italia on October 1, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Non con il Milan ma contro il Cagliari. Casomai la sfida di sabato allo Stadium. Douglas scalpita anche per dare un senso a una stagione stranissima.

Il mercato però, al netto di una stagione condita da 24 presenze – di cui soltanto 10 da titolare -, un gol e un’espulsione ancora rumorosa dopo sei mesi e mezzo-, si ravviva da sé.

Juve: è asta

Sull’esterno sta per scatenarsi un’asta tra Manchester United, Manchester City, Paris-Saint Germain, Inter.

Da ieri, secondo accreditate fonti inglesi, sul brasiliano abbonato all’infermeria bianconera dall’intervallo di Juve-Parma del 2 febbraio è piombato anche il Tottenham.

Non solo semplici sondaggi di rito, oltre le buone intenzioni, sebbene in questo momento la candidatura degli Spurs non abbia superato le altre. Di sicuro in estate la rosa in mano a Mauricio Pochettino sarà sottoposta a un corposo restyling, che potrebbe includere la cessione del brasiliano Lucas Moura, ieri a segno nel big match domenicale contro il Liverpool, oppure dell’argentino Erik Lamela. Non perché i due siano stati messi esplicitamente in vendita, ma per il fatto che la coppia di giocatori è sotto stretta osservazione da parte di altri club dove potrebbero esprimersi al meglio e giocare con continuità. In casa Tottenham nessuno è incedibile e la pista Douglas Costa va monitorata seriamente in prospettiva. Il sudamericano è un classe ’90 e la sua maggiore esperienza potrebbe essere determinante in fase di valutazione dell’investimento da sostenere.
Ecco, a proposito di denaro: dopo i 60 milioni rifiutati un’estate fa e verso il tramonto di una stagione mai così ondeggiante a livello individuale, alla Juve andrebbe benissimo incassare grosso modo la medesima cifra.