Home La Vera Ignoranza Chiama il figlio “Griezmann-Mbappè”, il tribunale annulla tutto: il motivo

Chiama il figlio “Griezmann-Mbappè”, il tribunale annulla tutto: il motivo

135

Chiama il figlio “Griezmann-Mbappè”

Griezmann Mbappè, no, non ci siamo. Curioso il caso che rimbalza agli onori della cronaca dalla Francia. Avrebbero voluto rendere omaggio alle due delle stelle della Nazionale ma il tribunale glielo ha impedito.

La vittoria della Francia nei Mondiali 2018 in Russia aveva dato alla testa di una giocane coppia: Antoine Griezmann e Kylian Mbappé uniti in un nome.

Protagonista una coppia di genitori francesi, nelle cui idee c’era quella di chiamare il loro figlio Griezmann-Mbappé. Così, tutto d’un soffio. Il tribunale non ha apprezzato.

Come riprotato da RTBF, infatti, una coppia di genitori residenti a Brive-la-Gaillarde, cittadina della Francia del sud est, aveva sorpreso tutti decidendo per il bizzarro nome. I due non avevano avuto dubbi: avrebbero voluto unire i cognomi delle due stelle del calcio francese Antoine Griezmann e Kylian Mbappé. Un omaggio per la Coppa del Mondi.

L’ufficio dell’anagrafe aveva anche lasciato passare la cosa: il nome era Griezmann-Mbappé. Ma tutto è stato rimandato all’attenzione del pubblico ministero. Le famiglie francesi sono infatti libere di scegliere i nomi di battesimo dei propri figli (fino al 1993 dovevano scegliere da un elenco selezionato) ma le autorità locali hanno deciso di rivolgersi al PM. Ora a cinque mesi dalla nascita al bambino è stato dato un “nuovo” nome. Dany Noe, così per un’infanzia più serena. I genitori, tuttavia, avrebbero potuto chiamarlo Antoine-Kylian, ma hanno scelto di “strafare”.