Home Calcio Italiano Dietrofront Hamsik: ecco cosa c’è sotto

Dietrofront Hamsik: ecco cosa c’è sotto

84
Napoli's Slovakian midfielder Marek Hamsik reacts during the Italian Serie A football match between Juventus and Napoli on April 22, 2018 at the Allianz Stadium in Turin. (Photo by MARCO BERTORELLO / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Dietrofront Hamsik: ecco cosa c’è sotto

Hamsik-Cina: il centrocampista non parte, o forse…

A dare l’annuncio del mancato trasferimento in questo mercato di Hamsik verso il Dahlian, che sembrava ormai cosa fatta, è stato lo stesso Napoli con un tweet.

Dopo la festa di addio ed il saluto alla piazza, sembra saltato il passaggio del calciatore in Cina:

Napoli’s Slovakian midfielder Marek Hamsik reacts during the Italian Serie A football match between Juventus and Napoli on April 22, 2018 at the Allianz Stadium in Turin. (Photo by MARCO BERTORELLO / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

“Il Calcio Napoli ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti #ForzaNapoliSempre”.

Sembra quindi che non sia saltato l’accordo per l’accordo sulle modalità del trasferimento, non sulla cifra. Ricordiamo gli estremi della trattativa, che il cartellino del giocatore era stato valutato 20 milioni di euro più bonus, con uno stipendio per il calciatore da 9 milioni all’anno. Stando alle prime indiscrezioni, il Dahlian avrebbe voluto un prestito con obbligo di riscatto e non a titolo definitivo.

Del resto Aurelio De Laurentiis era stato profetico durante la presentazione del ritiro in Trentino dicendo “pagare moneta vedere cammello”. Oggi, come riferisce Sky, Carlo Ancelotti ha risposto alzando il sopracciglio a chi gli chiedeva di Hamsik che lo slovacco non sarebbe andato via. Scherzo o premonizione? La notizia che Hamsik resta a Napoli è l’operazione più clamorosa di questo calciomercato.

ADL: mossa strategica e cessione in vista?

Tuttavia l’affare potrebbe non essere saltato, o quantomeno rimandato. Il tweet del Napoli, infatti, sembra quasi essere un tentativo di forzare la cessione e cambiare le carte in tavola. La società cinese, infatti, nel gioco delle parti dopo il saluto alla piazza forse si sentiva rafforzata e ha voluto tirare la corda. Quella di ADL, dunque, potrebbe essere solo una mossa strategica.