Home Calcio Italiano Inter, Spalletti: “Conte? Comportamento non all’altezza…”

Inter, Spalletti: “Conte? Comportamento non all’altezza…”

175
SINGAPORE - JULY 29: Luciano Spalletti, manager of FC internazionale speaks during the post match conference after the International Champions Cup match between FC Internazionale and Chelsea FC at National Stadium on July 29, 2017 in Singapore. (Photo by Suhaimi Abdullah/Getty Images for ICC)

Inter, Spalletti: “Conte? Comportamento non all’altezza…”

Inter, il momento è delicatissimo. Dopo le voci su una trattativa ed un incontro a Milano tra Antonio Conte e la dirigenza del club la squadra ha cominciato a preparare la partita di domani.

La squadra allenata oggi da Spalletti dovrà riscattarsi contro il Bologna dell’ex Mihajlovic. Una partita importante per l’obiettivo Champions e per dimenticare l’eliminazione dalla Coppa Italia con la Lazio. Luciano Spalletti ha parlato oggi conferenza stampa, tra i temi toccati non solo la partita ma anche molti extra campo.

SINGAPORE – JULY 29: Luciano Spalletti, manager of FC internazionale speaks during the post match conference after the International Champions Cup match between FC Internazionale and Chelsea FC at National Stadium on July 29, 2017 in Singapore. (Photo by Suhaimi Abdullah/Getty Images for ICC)

Sul presunto incontro tra Marotta e Conte Spalletti ha detto:

“Queste voci non mi danno fastidio. Il mio compito è cercare di consolidare le cose buone che abbiamo fatto per ambire a vincere dei titoli. Ma se i giornalisti parlano di Marotta che va a incontrare Conte nella sede dell’Inter, offendete la sua qualità professionale. Questo comportamento non sarebbe all’altezza di un professionista come Marotta, sono cose un pochino inventate. A fine stagione tireremo le somme, dipenderà tutto dal lavoro e dai risultati”.

Antonio Conte attualmente è senza squadra dopo l’esperienza in Inghilterra con il Chelsea. Dopo il miracolo del primo anno e il titolo vinto a sorpresa, nella sua seconda annata l’alenatore non si è ripetuto ed è stato esonerato al termine della stessa. Sulla panchina dei Blues è arrivato Sarri ma l’ex ct è ancora in causa con il club.