Home La Vera Ignoranza Inter, l’annuncio di Marotta arriva prima del previsto: “Torno presto”

Inter, l’annuncio di Marotta arriva prima del previsto: “Torno presto”

68
MILAN, ITALY - JULY 26: Juventus CEO Giuseppe Marotta attends the Serie A 2018/19 Fixture unveiling on July 26, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Notizie Inter, l’annuncio di Marotta arriva prima del previsto: “Torno presto”

Ultime Inter: Marotta sta per firmare. Come riportato da Sky Sport è possibile che anche le ultime questioni burocratiche tra le parti si chiudano dopo la partita con il Tottenham e prima della gara contro la Roma. Da gennaio l’ex bianconero sarà sicuramente operativo, affronterà tutte le problematiche di mercato insieme agli altri dirigenti e si occuperà della parte sportiva con Antonello che invece si occuperà della parte amministrativa.

MILAN, ITALY – JULY 26: Juventus CEO Giuseppe Marotta attends the Serie A 2018/19 Fixture unveiling on July 26, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Intanto Giuseppe Marotta, prossimo dirigente dell’Inter, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a TG Plus Sport:

“Sono molto contento di esser qua, in questo clima festoso che mi riporta indietro in un passato piacevole vissuto positivamente a Venezia, è stata un’esperienza incantevole. Tutto il Veneto rappresenta per me un momento importante della mia vita e della carriera calcistica.

In questo momento è chiaro che ho terminato il mio ciclo vincente con la Juventus. Ora mi ritengo in pausa di riflessione, mi godo questi momenti e queste serate piacevoli che purtroppo spesso ho dovuto trascurare in attesa di valutare quello che lo scenario calcistico mi proporrà. Il calcio comunque il mio mondo, dove sto molto bene e voglio tornarci velocemente.

Il calcio, soprattutto quello di vertice, è diventato intrattenimento, che fa dello spettacolo il primo obiettivo. Intorno a questo gravitano interessi mediatici e commerciali. Quindi abbiamo una fascia di calcio élite che attira milioni, di utenti die telespettatori nel così detto ‘stadio virtuale’ e poi un calcio amatoriale, direi di provincia che trova invece una collocazione molto ridotta rispetto agli anni ’80 e ’90. Torno presto”.