Home Calcio Italiano Milan, si complica l’infortunio di Bonaventura: possibile operazione

Milan, si complica l’infortunio di Bonaventura: possibile operazione

200
MILAN, ITALY - SEPTEMBER 23: Giacomo Bonaventura #5 of AC Milan celebrates his goal with his team-mate Fernandez Suso (R), Gonzalo Higuain (2nd L) and Franck Kessie (L) during the serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on September 23, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Notizie Milan: Bonaventura finisce sotto i ferri

Operazione in vista per Giacomo Bonaventura. Il centrocampista del Milan non tornerà a breve in campo.

Continuano i guai in casa rossonera. Secondo quanto riportato da ‘gazzetta.it‘, Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, 29enne centrocampista di San Severino Marche (MC), potrebbe essere costretto ad un intervento chirurgico.

Il motivo è l’infiammazione al ginocchio sinistro dalla quale soffre da quasi un mese e che non si starebbe attenuando in maniera soddisfacente.

Le condizioni di Bonaventura

MILAN, ITALY – SEPTEMBER 23: Giacomo Bonaventura #5 of AC Milan celebrates his goal with his team-mate Fernandez Suso (R), Gonzalo Higuain (2nd L) and Franck Kessie (L) during the serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on September 23, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Bonaventura, dunque, starebbe valutando di provare ad accorciare i tempi tramite l’operazione per risolvere il problema una volta per tutte. IL calciatore è fermo dallo scorso 25 ottobre, giorno di Milan-Betis, terzo incontro del Gruppo F di Europa League, data in cui ha fatto la sua ultima apparizione  in campo.

Prima dello stop la sua stagione era cominciata nel migliore dei modi con 3 gol e un assist in 10 gare tra Serie A e competizione europea.

Il calciatore, ex Atalanta, dopo esser stato ai box per molto tempo a causa del brutto infortunio di Udine di due anni fa ora rischia di cominciare un nuovo calvario.

Il calciatore è in ansia perchè il fastidio è divenuto ormai cronico (è lo stesso che lo costrinse ad un stop di un mese la scorsa estate). Al momento, dal club di Via Aldo Rossi non giungono conferme sulla possibile operazione.