Home Storie di Calcio Real, Zidane via per colpa della rovesciata di Bale

Real, Zidane via per colpa della rovesciata di Bale

58
KIEV, UKRAINE - MAY 26: Gareth Bale of Real Madrid shoots and scores his side's second goal during the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Real, addio Zidane: c’è il gol di Bale sotto

Madrid rimpiange Zidane. Real Madrid non attraversa un bel periodo in campionato. Nonostante le parole di facciata la crisi è autentica, certificata da sette ore senza gol e da una lunga serie di partite senza vittorie.

La panchina Lopetegui non è di certo sicura e molti in Spagna ripensano con nostalgia all’era Zidane.

Dopo i tre anni di vittorie, la stampa spagnola ancora non ha trovato un vero e proprio motivo dietro l’addio del francese che attualmente è rimasto senza squadra.

Solo oggi, a distanza di mesi dalle dimissioni, è spuntato un retroscena importante. Sarebbe stata la rovesciata di Bale contro il Liverpool nella finale di Champions lo scorso maggio a portare all’addio del Pallone d’Oro.

KIEV, UKRAINE – MAY 26: Gareth Bale of Real Madrid shoots and scores his side’s second goal during the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Nonostante l’infortunio di Salah e la prima papera di Karius che aveva regalato il vantaggio a Benzema, la gara era ancora bloccata sull’1-1 prima dell’ingresso in campo di Gareth Bale. Fu proprio il campione gallese con una rovesciata strepitosa a spaccare in due la partita.

Un gol che cambia la storia del Real

Fu proprio dopo quel gol spettacolare che si consumò il divorzio tra Zidane ed i Galacticos. L’allenatore francese aveva chiesto a Florentino Perez la cessione di Bale nel mercato estivo. Seppur innamorato dell’ex Tottenham, il presidente aveva accettato la richiesta.

Zidane voleva sostituire l’esterno con uno tra Hazard e Mbappé, due giocatori che apprezza da sempre moltissimo. Ma chiaramente con Ronaldo verso l’addio il Real non poteva perdere anche l’eroe della finale di Kiev e così Perez decise di togliere dal mercato Bale, che sarebbe tornato in Premier (Manchester United). Fu questo il vero motivo dell’addio di Zizou che non prese bene la decisione e presentò le proprie dimissioni.