Home Calcio Estero Succede l’impossibile nel derby primavere di Madrid: Vinicius morso in testa

Succede l’impossibile nel derby primavere di Madrid: Vinicius morso in testa

220

Vinicius è arrivato una manciata di settimane fa a Madrid dal Brasile. Il giovane classe 2000 è stato pagato la cifra monstre di 45 milioni, il Real spera di aver trovato il degno erede di Cristiano Ronaldo (o di Neymar) ma è presto per dirlo. Il nuovo allenatore Julen Lopetegui non lo ha reputato abbastanza maturo per La Liga e lo ha spedito, data la giovane età, nella squadra B.

Real Madrid’s new Brazilian forward Vinicius Junior kisses his new jersey during his official presentation at the Santiago Bernabeu Stadium in Madrid on July 20, 2018. (Photo by PIERRE-PHILIPPE MARCOU / AFP) (Photo credit should read PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP/Getty Images)

Una decisione che ha fatto discutere, soprattutto dopo il buon pre campionato internazionale. La Cantera del Real può esultare: il brasiliano ha avuto un impatto pazzesco e nel derby di Madrid ha trovato due reti contro l’Atletico.

Un morso in testa

Il derby si è acceso improvvisamente quando il difensore dei Colchoneros Tachi è andato a contrasto proprio con Vinicius. Un morso in testa al calciatore acquistato da Florentino Perez ed una rissa subito sedata dal direttore di gara con una doppia ammonizione. Ricapitolando dunque: il brasiliano ha subìto fallo, ha preso un morso in testa e poi è stato anche ammonito. Tutto quadra.