Home Calcio Estero Buffon titolare in maglia PSG? Il posto non è assicurato: parola di...

Buffon titolare in maglia PSG? Il posto non è assicurato: parola di Tuchel

342
TOPSHOT - Italian goalkeeper Gianluigi Buffon poses for the press on July 9, 2018 at the Parc des Princes stadium in Paris, after French Ligue 1 football champions Paris Saint-Germain recruited him for a one-year deal. (Photo by Thomas SAMSON / AFP) (Photo credit should read THOMAS SAMSON/AFP/Getty Images)

Gianluigi Buffon ed il Paris Saint-Germain. Una storia che sembra ancora strana, nonostante siano passati già alcuni mesi da quell’ultima gara con la maglia della Juventus. Quasi vent’anni in bianconero: da giovane promettente è diventato il migliore, ma ha ancora voglia di giocare, vincere e stupire. Gigi non era pronto ad appendere i guantoni al chiodo, ma non avrebbe mai accettato un’altra società italiana. Questione di rispetto per la Vecchia Signora, il numero uno ha dimostrato una grandissima professionalità ringraziando per l’offerta dirigenziale e lasciando senza veleni. Soltanto bellissime parole, ma era tempo di ricominciare da capo. L’esordio lo ha già incoronato come pupillo della tifoseria francese, nonostante un piccolo errore in amichevole. Ieri il PSG è stato battuto per 5-1 dall’Arsenal, le amichevoli pre-campionato non sorridono troppo ai parigini…

Il posto non è assicurato

FLORENCE, ITALY – MAY 28: Gianluigi Buffon of Italy reacts during the Italian team press conference at Coverciano on May 28, 2014 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

L’allenatore del PSG Thomas Tuchel dovrà tenere fermo il polso dello spogliatoio. Tantissimi campioni, molti senza un grande spazio: Javier Pastore ha già salutato, Angel Di Maria ci sta pensando. Piccoli problemi anche tra gli attaccanti titolari: Neymar, Mbappé e Cavani. In particolare, O’Ney e il Matador non hanno mai stretto un grande rapporto. La voglia di primeggiare è troppa nella capitale francese, il tecnico dovrà mettere d’accordo tutti. Abbondanza in tutti i reparti, anche in porta. Tra i pali, oltre a Gigi, ci sono Areola e Trapp pronti a conquistare una maglia da titolare. Tuchel, però, ha ammesso in conferenza stampa di non avere ancora le idee chiare su chi sarà il titolare: “C’è una forte competizione per quel ruolo ed è ancora presto per scegliere. Lo farò quando tutti e tre saranno al cento per cento. Magari chiederò al preparatore dei portieri di decidere per me”.